Nuovi lavori nel laghetto del Parco dell’Acqua. Ma tra due settimane potrebbero tornare i pesci

0

(e.b) Più che “Parco dell’acqua” è un parco senz’acqua. Almeno a giudicare dai continui svuotamenti e riempimenti della vasca che si trova al centro del parco, tra l’area giochi dei bimbi e il ristorante. Ma i problemi della vasca di Largo Torrelunga potrebbero essere giunti ad una risoluzione (speriamo) definitiva, previ nuovi lavori di sistemazione di una nuova perdita, inizaiti ieri e che termineranno (forse9 tra un paio di settimane. Dopo che il 12 settembre dello scorso anno, nel corso di alcuni lavori per individuare una perdita che portava acqua nel tunnel sotterraneo, gli operai avevano danneggiato una delle guaine che fissa le 11 vetrate del tunnel provocando l’allagamento dello stesso e costringendo “Ambienteparco”, la società che gestisce il parco, a svuotare la vasca e trasferire i pesci, carpe, pesci gatto e pesci sole, nella vasca del parco Tarello. Dopo aver sistemato il danno, la vasca era stata riempita ma quando l’acqua è arrivata ad un metro d’altezza la perdita è ricomparsa. Ora, nonostante l’origine della perdita non sia stata individuata, la vasca sembra pronta a tornare a “regime” e a riaccogliere i suoi pesci, per la gioia di grandi e piccini che tra due settimane dovrebbero poter tornare ad ammirare il laghetto e le sue ninfee. Sempre che non succeda altro. Visti i precedenti, meglio incrociare le dita.

Comments

comments

LEAVE A REPLY