Lumezzane Calcio, pronti i ricorsi contro le maxi squalifiche

0
Bsnews whatsapp

Il giudice sportivo preso atto dei fatti riguardanti la sfida tra Lumezzane e Pavia ha inibito fino al 31 agosto 2012 il patron Rossoblu Renzo Cavagna per aver tentato al termine della gara di introdursi nello spogliatoio della terna arbitrale rivolgendo agli stessi frasi offensive e minacciose. Oltre al presidente valgobbino, colpito da un’ammenda di € 1500, anche il Diesse Luca Nember è stato punito con l’inibizione a rappresentare il club nell’ambito federale fino al 31 dicembre 2012 e da un’ammenda di €3000. La Societa’ di Via Magenta, preso visione delle sentenze del giudice sportivo, ha deciso che presenterà ricorso. Inoltre il giudice sportivo ha squalificato per un turno il difensore centrale Alessio Luciani per recidività in ammonizione. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI