Book Blok, la Rete antinocività organizza un flash mod per stimolare gli accademici sui temi ambientali

0

LO SANNO ANCHE LE PIETRE. E’ il titolo dell’iniziativa promossa dagli attivisti della Rab in piazza Garibaldi a Brescia nel primo pomeriggio di giovedi 14 marzo verso il corteo di sabato 17 Liberiamo Acqua Aria Suolo. La Rab ha messo la mascherina antismog al cavallo della statua di Garibaldi invitando i cittadini a fare altrettando con i monumenti che si trovano nei loro quartieri per ricordare che lo smog danneggia anche loro, oltre alla salute delle persone. A questo proposito sono stati aperti una pagina su Flickr e una su FB per condividere le foto. Nel corso del presidio è entrato in azione il Book Blok : gli attivisti della Rete cob l’appoggio di un nutrito gruppo di studenti aderenti al Kollettivo Studenti in Lotta hanno effettuato dei rallentamenti del traffico alzando grandi scatoloni di cartone che rappresentavano copertine di libri che parlano di antinocivita’. Il tentativo è quello di stimolare una presa di posizione degli accademici di questa citta’ che appaiono troppo silenti rispetto alla grave situazione ambientale che stiamo vivendo.

 Questi i libri portati in piazza e di cui consigliamo la lettura…

 Marino Ruzzenenti: Un secolo di cloro e PCB.  Nessuno lo dice piu’, ma la salute di 50.000 persone che abitano nella zona tra via Milano e il fiume mella è messa a rischio dall’inquinamento provocato dalla Caffaro. ll suo indistruttibile veleno è il Pcb, un parente della diossina, un derivato del cloro che si annida nel terreno, nell’acqua, nel grasso delle cellule animali. Che si appiccica maligno agli alimenti restando in sonno per mesi, anni, in un angolo dell’organismo che ha scelto come nido. Fino a quando non decide di divorare il corpo in cui si è rifugiato. Stabilisce il decreto Ronchi sui suoli che non ne possano essere tollerati più di 0,001 mg per chilo di terra. A Brescia, la soglia è superata dalle 553 alle 6 mila volte. Nicoli Cristiani, Gnutti, Lucchini,i furbetti del quartierino…sono loro a fare profitti sulla nostra salute.

 Rachel Carlson: Primavera Silenziosa  Si focalizza sull’ambiente e sui pesticidi in particolare, ampiamente utilizzati oggi in agricoltura La Carson esplorò le connessioni ambientali: nonostante un pesticida sia finalizzato all’eliminazione di un organismo, i suoi effetti si risentono attraverso la catena alimentare, e ciò che era inteso per avvelenare un insetto finisce per avvelenare animali e uomini.

 Silvana Mossano : Malapolvere. Una citta’ si ribella ai signori dell’amianto. Un libro che racconta il disastro provocato dalla Eternit a Casale Monferrato, dove tutte le famiglie hanno un morto da piangere. Ambiente e Tumori Rapporto degli oncologi italiani che studia le relazioni tra inquinamento di aria, acqua e suolo e malattia delle persone.

 Luca Martinelli : Le conseguenze del cemento. Strade , autostrade, capannoni industriali, centri commerciali.La cementificazione avanza senza soste e ogni giorno si mangia terreno fertile che non tornera’ piu’. Cosa ci mangeremo in futuro? I tanti immobili sfitti che vediamo lungo le strade?

 Ivan Cicconi : Il libro nero dell’alta velocita’. Inutile, dannosa, costosa, sull’alta velocita’ è stato detto di tutto. Forte di documentazioni e dati inconfutabili, il volume ripercorre le costose tappe e responsabilità di un progetto che “doveva costare 28 miliardi di vecchie lire e doveva finire nel 1999, invece la stima è di circa 180 mila miliardi, per la fine dei lavori nel 2020”. Per Cicconi, infatti, tutto parte da una grande bugia: il project financing. La bufala secondo cui i privati avrebbero dovuto provvedere al finanziamento del 60% dell’opera. Invece, al momento solo un terzo della cifra per la realizzazione dell’infrastruttura risulta stanziata nei bilanci dello Stato di questi anni. Un altro terzo è costituito da prestiti delle banche, oggi a carico di Fs. E il terzo che manca, ovvero venti miliardi di euro, nasconde una beffa ulteriore.

 alcune proposte di " alternative possibili" …

 Vandana Shiva : Il bene comune della Terra.  Vivere con meno è il nostro rinascimento. Perchè questo sistema economico è insostenibile, è contro l’ambiente, è contro l’uomo ed è contro il bambino. Un sistema basato su principi quantitativi e depredatori, sul delirio di onnipotenza della nostra specie,un delirio che ci pone a distanza dalla Terra e danneggia innanzitutto noi.”

 Murray Bookchin : Ecologia della libertà: «Il dominio dell’uomo sulla natura è originariamente causato dal dominio reale dell’uomo sull’uomo. La soluzione a lungo termine della crisi ecologica dipenderà da una trasformazione fondamentale di come organizziamo la società, una nuova politica basata sulla democrazia face-to-face, su assemblee di vicinato e sulla dissoluzione delle gerarchie».

resistenza dal basso ….

Guido Viale : La conversione ecologica “La rivoluzione ecologica si costruisce strada per strada, quartiere per quartiere, paese per paese, citta’ per citta’..”

 Marco Bersani : Acqua in Movimento. Ripubblicizzare un bene comune. Il risultato del referendum del giugno scorso è tutt’altro che acquisito: vogliamo acqua pubblica e pulita. Chiudere i pozzi inquinati e utilizzare le fonti di montagna date in concessione ai privati.

 Roberta Carlini. L’ Economia del noi. L’Italia che condivide Gruppi di acquisto solidale, distretti di economia solidale, finanza etica…un ‘Italia poco conosciuta che resiste alla crisi con la riscoperta di pratiche di mutuo soccorso Serge Latouche . La scommessa della decrescita La decrescita è un concetto indicante la necessità e l’urgenza di un "cambio di paradigma", di un’inversione di tendenza rispetto al modello dominante della crescita e dell’accumulazione illimitata. Se la spina dorsale della civiltà occidentale risiede nell’aumento dei consumi e nella massimizzazione del profitto, parlare di decrescita significa immaginare non solo un nuovo tipo di economia ma un nuovo tipo di società.

 educazione…

 Elena Accati: Avventure nel bosco. 20 storie con radici… Imparare a conoscere i segreti del bosco, ad amare gli alberi, a riconoscerli e  scoprire la loro vita divertendosi…per bambini

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Significato della parola accademico. Ci sono due significati diversi: Significato 1: Cosa di grande pregio (titolo accademico). Significato 2: Cosa che non vale niente (una discussione accademica, cioè inutile). Mi pare che il messaggio per risultare efficace debba comunque essere recepito da qualcun’altro.

LEAVE A REPLY