Rolfi sull’arresto del terrorista: “Cauti nel gestire l’immigrazione, specie quella islamica”

0

Gli agenti del Servizio centrale Antiterrorismo e delle Digos delle Questure di Cagliari e Brescia hanno portato a termine questa mattina un’importante operazione antiterrorismo, arrestando un giovane marocchino di 20 anni, da tempo residente in provincia di Brescia, coinvolto in attività di addestramento all’uso di armi per finalità di terrorismo.

Sul tema è intervenuto il segretario provinciale della Lega Nord per l’indipendenza della Padania, l’assessore alla Sicurezza del Comune di Brescia Fabio Rolfi: “Voglio innanzitutto complimentarmi con gli agenti della Questura perché hanno portato a termine un’operazione importante, confermando la propria professionalità e competenza. Questo intervento dimostra quanto il nostro territorio sia esposto, a causa dei flussi migratori degli scorsi anni, al rischio di infiltrazioni estremiste. È dunque doveroso essere cauti nel gestire il fenomeno dell’immigrazione, con particolare riferimento al mondo islamico organizzato, che orbita intorno a moschee e centri culturali di varia natura, all’interno del quale l’estremismo trova troppo spesso consenso e supporto; cautela che abbiamo avuto durante la programmazione del Piano di governo del territorio attualmente in fase di approvazione, in cui non sono previsti nuovi luoghi di culto islamici”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY