Stadio, Labolani replica a Mandelli: Broletto e Regione ci mettano i soldi

0
Bsnews whatsapp

(a.t.) Mandelli metta a disposizione dei fondi o ci dica chi è disposto a farlo. Così l’assessore ai Lavori pubblici Mario Labolani replica al compagno di partito, e assessore allo Sport in Broletto, Fabio Mandelli. Che questa mattina – dalle pagine di Bresciaoggi – ha lanciato l’idea di uno stadio “Modello Juve” per il Brescia, da realizzare anche attraverso il contributo dei privati. “Mi fa piacere”, ribatte Labolani, “che Mandelli si occupi della questione dello stadio comunale, ma mi farebbe ancora più piacere se lui e l’assessore regionale Monica Rizzi mettessero dei fondi a disposizione per il Rigamonti. Inoltre”, incalza l’esponente della Loggia, “se Mandelli volesse segnalarci il nome di qualche imprenditore disposto a finanziare un nuovo impianto sportivo – non un centro commerciale – saremmo ben lieti di incontrarlo. Per noi”, conclude, “la soluzione al problema è nel parco dello sport. Il Rigamonti oggi è in affitto al Brescia calcio”, chiosa Labolani, “che potrebbe assumersi la responsabilità di fare una struttura sportiva per la città”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Come sempre la giunta del comune di Brescia è arrogante e prepotente..invece di valutare soluzioni magari anche migliori resta chiusa nella sua posizione, magari non troppo disinteressata!!

  2. Perfetto il modello juve. il privato che vuole lo stadio se lo costruisce a sue spese. punto. Non vedo perchè 200.000 persone (o 800.000 considerando la provincia) debbano tirare fuori anche un solo loro soldino per il capricco di due o tremila persone a cui piace il calcio. il problema, comunque, è solo un giochino di parole fuori luogo e fuori tempo, tipico della giunta delle chiacchiere.

  3. bene io gioco a golf e voglio che il comune faccia un campo da gioco in maddalena. Con tutti i problemi che abbiamo chi se ne frega dello stadio nuovo

  4. Tutto finirà come il cubo bianco, l’abbattimento Torri San Polo, la tangenziale est, ambiente, lavoro ecc.ecc. A Brescia non si fa più nulla. Qualcuno mi dica per che cosa ricorderemo un giorno questa amministrazione.

RISPONDI