Desenzano: il futuro è il termalismo? Gli imprenditori ci scommettono

0

(a.c.) Un modo per prolungare la stagione degli affari a Desenzano estendendola a tutti i mesi dell’anno? Il termalismo. La scommessa di alcuni operatori turistici, albergatori e investitori di capitali, è l’acqua termale.

Nei giorni scorsi a Desenzano si è costituita la società «Terme di Desenzano srl», come analogamente è accaduto a fine 2010 nella ben più celebre, a livello termale, Sirmione (presidente è Franco Cerini). L’idea del consorzio degli albergatori desenzanesi, come riporta stamane il Giornale di Brescia, è quella di intraprendere una ricognizione nel sottosuolo della cittadina per verificare la presenza di acque termali. Se l’esplorazione dovesse portare alla scoperta di qualcosa di interessante, gli albergatori chiederebbero agli enti territoriali di poter convogliare le acque all’interno delle strutture ricettive, in modo da poter dotare gli hotel di centri benessere con acque benefiche. L’esperto chiamato a collaborare con la neonata società è il geologo Edmondo Forlani, esperto del settore. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY