Feralpi Salò, con il Barletta la vittoria arriva al 90°. Ora la salvezza è più vicina

0

Quattro partite, 10 punti. Feralpi Salò Barletta Finisce 1 a 0 per i padroni di casa, risultato che fa respirare i gardesani, ora terzultimi in vista della prossima trasferta di La Spezia, a due punti dalla salvezza diretta. Una buona media, una buona classifica. Non da stare tranquilli ma tanto per continuare a sperare. Grazie anche alla prestazione di oggi, generosa, solida, concreta, contro un Barletta ospite tosto.  

Nel primo tempo il Barletta preme e prova a fare la partita, la FeralpiSalò che punzecchia con ripartenze veloci. Ma manca, da entrambe le parti, ordine in una manovra spezzo spezzettata. Un colpo di testa al 10´ di Pelagias trova Zomer preparato. Così come Tarana, che rispolvera il destro su punizione e sfiora l´incrocio (25´). Ma è al 36´ la occasione d´oro. Punizione a tre dita di Castagnetti, tesa e a mezza altezza, dritta su Pane. Che non trattiene e respinge male, corto. Si fiondano sulla sfera in 8, ma è Defendi che da zero metri spara a botta sicura, vedendo infrangere sul portiere la gioia del gol.

Nella ripresa il copione non cambia. Gran dinamismo dei verdiblù, che però non riescono, in tandem con gli avversari a rendersi pericolosi davvero. Un paio di contropiede di Infantino, chiusi con diagonali velleitari, una bella parata di Zomer. Tarana e Bracaletti scatenati ma sfortunati (gran sinistro di Emiliano al 35´ tolto dall´incrocio), come Bianchetti, che non sfrutta una ghiotta occasione (25´) per mettere in mezzo un cross pericoloso. Le folate finali, con i soliti Bracaletti, Defendi e Tarana ben supportati da una mediana grintosa e una difesa di ferro, non lasciano il segno. 

Fino alla punizione al 90´. Cross morbido, gel di Blanchard e gol. Finisce tra le urla di gioia, nel segno della continuità.

Cala la tensione. Rimane la soddisfazione. Gianmarco Remondina abbraccia i suoi nello spogliatoio. Convinto di aver assistito a qualcosa di grande. Ecco le sue dichiarazioni dopo la vittoria con il Barletta. "Abbiamo fatto una grande prestazione. I ragazzi hanno fatto un capolavoro. Soprattutto tenendo conto della diversità di organici: il Barletta punta alla vittoria del campionato e non utilizza giovani. Per cui faccio i complimenti a tutti che hanno giocato bene, coprendo ogni spazio e creando azioni di rimessa, qualità principale della nostra squadra. Ripeto, abbiamo fatto un capolavoro". 

 

Il tabellino

FeralpiSalò-Barletta 1-0

FERALPISALÒ (4-3-3): Zomer; Turato, Leonarduzzi, Blanchard, Savoia; Bianchetti (42´st Camilleri), Castagnetti, Muwana (44´st Drascek); Bracaletti, Defendi, Tarana. A disp.: Gargallo, Allievi, Cortellini, Drascek, Fusari. All. Remondina.
BARLETTA (4-2-3-1): Pane; Mazzarani, Migliaccio, Pelagias, Petterini; Deliguori, Guerri; Simoncelli, Romondini, Cerone (30´st Franchini); Infantino. A disp.: Sicignano, Hanine, Di Cecco, Pisani, Ferrara, Zappacosta. All. Di Costanzo.
ARBITRO: Bietolini di Firenze.
Guardalinee: Palazzoni e Liberti.
MARCATORI: 45´st Blanchard
AMMONITI: Pelagias, Petterini, Bianchetti, Leonarduzzi, Castagnetti.

NOTE: Clima umido, campo in buone condizioni. Recupero: 3´pt,  

Comments

comments

LEAVE A REPLY