Tutto esaurito per Italia-Scozia a Rovato. Successo per le azzurre: 29 a 12

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) Ancora una volta le donne dimostrano di non avere nulla da invidiare agli uomini, e a distanza di un solo giorno dall’esaltante vittoria dei maschi contro la Scozia a Roma replicano l’impresa sconfiggendo le donne della nazionale scozzese.

Un successo tuttosommato tranquillo, per quanto si possa parlare di "tranquillità" riferendosi alla palla ovale, con le nostre atlete che hanno realizzato 5 mete chiudendo la gara sul 29 a 12, giunto in uno stadio “Giulio e Silvio Pagani” esaurito in ogni ordine di posto, alla presenza di circa 1.500 spettatori paganti. A dir la verità dopo un inizio esaltante (primo tempo chiuso sul 24 a 0) le atlete azzurre nella ripresa hanno dovuto resistere alla furia delle avversarie, ma le ragazze hanno dimostrato di essere diverse rispetto alle precedenti gare di questo "6  nazioni" femminile, partito malissimo e andato bene solo all’ultimo atto.

Le parole del mister Andrea Di Giandomenico a fine gara: "Avevo chiesto di giocare la gara sgombrando la testa da tutto quello che ci è accaduto e sono soddisfatto che le ragazze hanno risposto ai miei interrogativi. Il nostro Sei nazioni è stato sotto tono, qualcosa non è andato ma credo che da domani si possa con la sufficiente serenità capire quello che è andato e quello che al contrario deve essere migliorato. Il lavoro da fare è tanto ma credo che questo gruppo con cui andremo avanti avrà la possibilità di togliersi delle belle soddisfazioni".


IL TABELLINO:

ITALIA – SCOZIA  29 – 12  (24-00)

Italia: Barattin;   Castellarin (76 Barbanti);  Furlan; Sillari (74 Nespoli); Stefan;  Schiavon;   Chindamo;  Gaudino (76 Arrighetti); Campanella (50 Trevisan);  Este;   Pettinelli (44 Molic);  Severin;   Gai;   Zanon (76 Ballarini);  Cucchiella (74 Bettoni).    All. Di Giandomenico e Porrino

Scozia:  Johnston;  Green (47 Harris);  Steven;   Martin (33 Ritchie);  Dixon;  Griffith;  Dalgliesh;  Brown;  Forsberg (73 Slaven); Wheeler;  Forsyth (54 Lafaiki);  Swan (70 Muir);  Dickens (47 Lockhart);  Quick (73 Macdonald);  Balmer. 

Marcatori:  8 Mt Furlan;  22 Mt Gaudino;  38 Mt Chindamo tr Schiavon;  44 Mt Castellarin tr Schiavon,  II° tempo:  55 Mt Harris tr Ritchie;  72 Mt Dixon;  78 Mt Gai.

Arbitro: Claire (Ing)

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI