Zone: “La passione delle donne” inaugura la XV edizione di Crucifixus

0
Bsnews whatsapp

Sabato 24 marzo prende il via la quindicesima edizione di Crucifixus Festival di Primavera, il più importante festival di teatro sacro in Italia. Nella sua storia Crucifixus ha sempre creduto nel coinvolgimento diretto delle singole realtà territoriali, nella creazione di veri e propri “teatri di comunità”, capaci di riattivare gli scambi per la costruzione di nuovi saperi e, soprattutto, di nuove relazioni. Da questa riflessione è nata la volontà, in questo particolare momento storico, di inaugurare l’edizione 2012 con un progetto di teatro di comunità. Ecco quindi che sabato 24 marzo alle ore 20.45 per le vie della contrada di Cislano, la Comunità di Zone, giunta al settimo anno di partecipazione al festival, ritorna a mettere in scena una passione di Cristo, La passione delle donne.

La novità di quest’anno è rappresentata dall’approccio al racconto che, invece che strutturarsi sulle classiche ‘stazioni’ della via crucis, sposa un punto di vista differente, quello delle donne che hanno amato e seguito Gesù. Protagoniste del racconto non saranno solo la Vergine Maria, e le altre che gli sono state vicino fino all’ultimo, Maria di Magdala, Maria di Cleofa, ma anche altri personaggi minori ma importanti, come le donne che Gesù ha incontrato nella sua vita o che sono state protagoniste di alcune sue parabole.

Il testo, scritto da Carlo Susa, cercherà quindi di costruire attorno ai momenti culminanti della Passione e della Risurrezione un ‘racconto al femminile’ che dia conto del particolarissimo rapporto tra Gesù e le donne, così importante per lo sviluppo della storia della cultura occidentale, al punto da stabilire nuovi paradigmi per concepire il rapporto tra i sessi. Leggendo attentamente i racconti evangelici, infatti, ci si rende conto di come alle donne siano riservate funzioni e attribuite caratteristiche negate agli uomini, come la fedeltà assoluta alla persona e agli insegnamenti di Cristo, la partecipazione emotiva alle Sue vicende, la condivisione della vocazione al servizio, la possibilità di stabilire un contatto fisico con Lui, la facoltà di chiedergli la risurrezione di un loro caro.

Info festival Valle Camonica 0364.538995

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI