A scuola di affresco con una docente d’eccezione: Ana Lazik Filka

0
Bsnews whatsapp

Prendono il via nel bresciano due corsi di tecnica dell’affresco.

Una novità, per l’antica tecnica che mette all’opera gli artisti con intonaci, strappi e incollaggi, solitamente acquisibile solo in laboratori ed atelier, ed insieme, un’importante opportunità per la trasmissione della cultura dell’antica forma pittorica inventata dagli Egiziani e trasmessa ai Greci, ma che con i “grandi” Italiani del calibro di Giotto ha acquistato l’importanza storico-artistica che universalmente le vien riconosciuta.

Due i corsi, paralleli, uno in Brescia città ed uno in Val Trompia, curati dalla stessa docente, dall’artista Ana Lazic Filka, già Art Director in più studi bresciani, che ha realizzato ed esposto opere d’affresco nelle più importanti fiere d’arte di tutto il mondo.

Il primo corso taglia il nastro giovedì 29 marzo nella sede dell’AAB – l’Associazione Artisti Bresciani di sede in vicolo delle Stelle 4, traversa di via Gramsci – e prosegue per 10 lezioni fino al 31 maggio, ogni giovedì sera dalle 17 alle 19. Il secondo, sempre in 10 lezioni, prende il via martedì 3 aprile, nei locali dell’Istituto Primo Levi di Sarezzo e proseguirà per 10 lezioni, ogni martedì sera, dalle 20 alle 22, fino al 5 giugno.

Due percorsi completi e adatti anche a chi è alle prime armi in campo pittorico, partendo dal disegno e dalla teoria, documentando delle opere più celebri del prodotto “italiano”, e passando per stesure, più strappi e incollaggi, per giungere al risultato finale.

Entrambi i corsi saranno siglati da una mostra collettiva finale delle opere che rimarranno poi patrimonio degli allievi.

Informazioni ed iscrizioni al 338/2513075, o in AAB, 030/45222

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI