Scuola d’arte dell’AAB: Un nuovo corso dedicato all’affresco

0

L’AAB, accanto ai tradizionali corsi serali di pittura e figura, tenuti dal professor Enrico Schinetti, e di storia dell’arte, affidato alla professoressa Ida Gianfranceschi, e i corsi pomeridiani sulla tecnica dell’acquerello, coordinato dal maestro Giuseppe Gallizioli, e di scultura, tenuto dal professor Pietro Maccioni,  proporrà, a partire dal 29 marzo,  un nuovo corso dedicato alla tecnica dell’affresco. Tale tecnica, poco conosciuta dal grande pubblico, è una delle più antiche forme pittoriche: viene utilizzata direttamente sull’intonaco fresco e, grazie all’utilizzo di terre naturali e di pigmenti mescolati con l’acqua, permette di ottenere sfumature perfette per ogni tipo di soggetto.

Il corso sarà tenuto dalla professoressa Ana Lazič Filka presso la sede dell’AAB in vicolo delle Stelle, 4 a Brescia, ogni giovedì dalle 17 alle 19, a partire dal 29 marzo fino al 31 maggio, per 10 lezioni e un totale di 20 ore. Il costo è di € 250 (€ 200 per i soci in regola con l’iscrizione al 2012).

Per ogni informazione è possibile rivolgersi alla segreteria dell’AAB dal martedì alla domenica, dalle 16.00 alle 19.30, oppure collegarsi al sito Internet dell’Associazione (www.aab.bs.it).
CORSO DI PITTURA E DISEGNO CON LA TECNICA DELL’AFFRESCO

Coordinatore: professoressa ANA LAZIČ FILKA
Frequenza: giovedì dalle 17 alle 19
Durata: 10 lezioni, per un totale di 20 ore
Inizio: giovedì 29 marzo 2012
Termine: giovedì 31 maggio 2012
Quota di iscrizione: € 250 (€ 200 per i soci in regola con l’iscrizione per il 2012)

Programma:
1a lezione: illustrazione teorica della tecnica dell’affresco; inquadramento storico, i più celebri maestri e le loro opere;
2a lezione: stesura liscia della malta, disegno della natura morta, utilizzo dei colori per l’affresco (terre naturali e pigmenti), incollaggio;
3a lezione:  stesura a basso rilievo della malta, disegno a scelta, incollaggio;
4a lezione: strappo, disegno floreale, incollaggio;
5a lezione: incollaggio delle tele e preparazione del telaio;
6a lezione: svelatura delle due opere ad affresco e intelaiamento;
7a lezione: preparazione del legno che verrà usato come supporto per la tela;
8a lezione: strappo ed incollaggio su legno di un’opera;
9a lezione: svelatura della tela riportata su legno;
10a lezione: conclusione del corso.

Al fine di garantire la qualità del corso, la classe sarà costituita da un numero minimo di 4 allievi fino ad un numero massimo di 12.
Il corso si pone l’obiettivo di consentire ai partecipanti non solo di acquisire capacità nel disegno e nella pittura ma anche di creare proprie opere attraverso una particolare e tra le più antiche e apprezzate tecniche. Gli allievi avranno la possibilità di esporre una propria opera nell’ambito della mostra Proposte degli allievi della scuola d’arte, che si terrà all’AAB dal 23 al 30 giugno.

La docente provvederà a mettere a disposizione tutto il materiale necessario per lo svolgimento del corso. Gli allievi dovranno procurare soltanto i pennelli, le cui caratteristiche saranno indicate all’avvio delle lezioni.

Comments

comments

LEAVE A REPLY