Ubriaco aggredisce la moglie e i carabinieri

0

Nel pomeriggio di sabato, alle ore 16.15, una Volante della Polizia, si è portata in via Risorgimento a seguito di una segnalazione di lite in famiglia. A chiamare il 113 una donna spaventata perché il marito, rientrato in casa in stato di ebbrezza alcolica, l’aveva aggredita. Sul posto gli agenti hanno immediatamente individuato, nel giardino dell’abitazione, l’uomo. Questi, bresciano del 1938, in evidente stato di ebbrezza, alla richiesta degli agenti su cosa stesse accadendo, li ha invitati ad andare via dicendo che era tutto in ordine. Poi rivolto alla moglie ha cominciato ad insultarla e, quando gli agenti lo hanno invitato a calmarsi, ha iniziato a minacciare di morte sia lei che loro. E’ stato così condotto in Questura e durante il tragitto, sganciato il sedile in plastica dal proprio alloggiamento, lo ha usato per colpire ripetutamente il vetro divisorio dell’abitacolo della vettura di servizio. Il suo atteggiamento violento è proseguito anche negli uffici della Questura dove è stato arrestato per violenza, minacce gravi e resistenza a Pubblico Ufficiale. Con precedenti per reati contro la persona, violenza, minacce e resistenza a Pubblico Ufficiale l’uomo è stato processato questa mattina per direttissima.

Comments

comments

LEAVE A REPLY