Gli ambientalisti si interrogano sulla sicurezza della discarica d’amianto di via Brocchi

0

Con una domanda provocatoria, il comitato Spontaneo contro le Nocività di Brescia ritorna sulla questione della sicurezza per lo stoccaggio dell’amianto. La ditta Profacta s.p.a sta realizzando la discarica dove verrà interrato l’amianto in via Brocchi, nella zona di Buffalora e nel territorio dove i comitati ambientalisti vorrebbero veder realizzato il Parco delle cave e l’amministrazione comunale aveva progettato la Cittadella dello sport. Di seguito la provocazione del Comitato e le immagini a cui fanno riferimento:

 

“Questa è la situazione della discarica di amianto di Via Brocchi, discarica autorizzata dalla Regione Lombardia il 10 febbraio 2009 con il parere favorevole del nostro Comune espresso in data 3 dicembre 2008 in sede di Conferenza dei Servizi. In questo modo si realizzano le "sicurissime" discariche di amianto: siamo certi che sia questo il modo migliore per stoccare 78.600 metri cubi di amianto?”

 

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Peccato che nella foto che la redazione ha pubblicato non si veda benela sterminata fila di copertoni che sono stati messi a "foderare" i quattro lati della discarica.

LEAVE A REPLY