Il piano sociale arriva in Loggia. Ed è subito scontro

0
Bsnews whatsapp

Seduta di consiglio animata, in Loggia sul Piano sociale di zona 2012-14, il documento con cui l’amministrazione programma i propri interventi in campo assistenziale per il successivo triennio. Presentando il provvedimento l’assessore ai Servizi sociali Giorgio Maione ha sottolineato la difficoltà di far quadrare conti e servizi a fronte di una significativa riduzione degli stanziamenti da altri enti (3 milioni 250mila euro sul 2009, 3 milioni sul 2010 e 2 milioni e mezzo sul 2011). E ha ribadito il principio per cui uno degli obiettivi del Comune è quella di valorizzare ulteriormente il contributo delle realtà associative.

Il primo a prendere la parola, dopo Maione, è stato l’ex assessore Fabio Capra. Che ha evidenziato i “quattro milioni e mezzo di tagli sui servizi sociali”, chiedendo alla Loggia “più rigore perché – soprattutto oggi che non ci sono i soldi – è ora di smetterla con le spese inutili e non si può dare un contributo da 3mila euro a Libertà@Progresso”. Mentre per quanto riguarda gli stranieri, l’esponente del Pd ha sottolineato come nel piano si parli di spese per 187mila euro, “un decimo di sei anni fa e spero che in queste non siano compresi i costi per il personale, perché in quel caso la sostanza sarebbe ridotta a zero”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Valorizzare il contributo delle realtà associative significa delegare ai privati quanto il Comune non potrà più erogare direttamente a seguito del drastico taglio alla spesa sociale ? La mia proposta, quella che nessuno fa, prima di alienare le partecipazioni in controllate e collegate è quella di decurtare i contratti di servizio alle società stesse (quelle in utile) di un ulteriore 10%. Non si producono danni né economici né sulle gestioni né sulla qualità o quantità dei servizi erogati, perché i margini ci sono. In compenso si recupererebbe più di metà dei tagli alla spesa sociale.

  2. Fabio Capra ha sempre esaltato la funzione sociale dell’associazionism o e ora se la prende perchè il Comune dà un contributo ad un’associazione che ha fatto un intervento in favore del carcere di Verziano e delle detenute ?? Che strani questi ex assessori ?! Il potere logora chi non ce l’ha… e offusca pure la vista !!

  3. Con tutte le prebende che l’ex Giunta distribuiva ad associazioni di amici degli amici per non fare nulla Capra ha il coraggio di lamentarsi perche’ vengono dati 3000 euro ad una asociazione che ne ha spesi 30.0000 per il carcere? I sinistri non hanno ritegno!

RISPONDI