Green Hill, per la Procura nessun maltrattamento

0
Bsnews whatsapp

(e.b) Tutto a norma di legge. La radiografia completa dell’azienda di allevamento dei beagle da laboratorio Green Hill non ha dato alcun esito che possa indurre a pensare che i cani vengano maltrattati. A dirlo è la Procura della Repubblica di Brescia che ha chiesto al gip l’archiviazione delle accuse per maltrattamento di animali aperto a carico di Ghislaine Rondot, legale di Green Hill. A differenza di quanto sostenevano gli animalisti, che per fermare il laboratorio sono arrivati addirittura a protestare sul tetto dell’azienda, all’interno della struttura nessun animale viene maltrattato e le procedure imposte per legge vengono seguite. L’Asl, l’istituto Zooprofilattico, la Polizia Locale e gli agenti della Digos hanno effettuato controlli, anche a sorpresa, per verificare l’effettivo stato della struttura e dei cuccioli allevati in essa, ma nulla dfi anomalo o fuori legge è stato riscontrato. I locali sono sempre apparsi puliti e ben ordinati, e i cuccioli hanno spazio e cibo a sufficienza per non essere considerati vittime innocenti.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. bramy e amici;salite sui camini adesso!!!!andate ancora a spintonare i dipendenti e insultarli!!!!andate a napoli,non a roma la prossima manifestazione…… …

  2. CHE L’UOMO SFRUTTA GLI ANIMALI E LA NATURA E COSA RISAPUTA DALLA NOTTE DEI TEMPI,CHE PERSONE CHE VOGLIONO IDENTIFICARSI ANIMALISTI SONO SOLO DELLE PERSONE IPOCRITE,PERCHE’ NON SONO SOLO I CANI A SOFFRIRNE E MORIRE PER LA SPERIMENTAZIONE, MA TUTTI GLI ESSERI VIVENTI DEL PIANETA,SOFFRONO PER L’INQUINAMENTO E ALTRE FORME DIRETTE E INDIRETTE,CHI E’ UN ANIMALISTA USUFRUISCE DI TUTTE LE TECNOLOGIE E COMODITA’ CHE ESSE GLI PROCURANO, E QUINDI LE INDUSTRIE E TUTTI GLI AFFINI ATTE A COSTRIUIRE E A CONSENTIRNE L’USO, SONO SEMPRE A DANNO DEGLI ANIMALI,CREDIAMO CHE CERTE LOTTE SIANO SOLO UTILI A MOLTE ASSOCIAZIONE PER DARE ALL’OPINIONE PUBBLICA UN MOTIVO PER GIUSTIFICARE LA LORO PRESENZA E SUCCHIARE SOLDI ALLO STATO CON FINANZIAMENTI MILIONARI, O A FARE COLLETE E RICEVERE DONAZIONI DA PRIVATI, OGGI LE ASSOCIAZIONI SONO TRA QUELLE CHE INCASSANO PIU’ SOLDI DI TUTTE LE ATTIVITA’ COMMERCIALI E TUTTO SENZA PAGARE UN CENTESIMO DI TASSE E PER NON DIRE DI ALTRE MAGAGNE CHE NON SI CONOSCONO, SPERO CHE GLI ORGANI COMPETENTI E LA MAGGISTRATURA INIZI A STRINGERE UN PO’ IL CERCHIO INTORNO A TANTE ASSOCIAZIONI, GIUSTO PER CAPIRNE LA GENUINITA’ DI COME VENGONO AMMINISTRATI TANTISSIMI MILIONI DI EURO, CHE FINE FANNO SE VERAMENTE POI SONO INPIEGATI COME DOVREBBERO ESSERE, SE TUTTE LE VOCI SPESE SONO REALI,NON VORREI CHE COME UN BILANCIO DI UNA NOTA ASSOCIAZIONE, DICHIARO’ CHE IL 90% DEI SOLDI RACCOLTI ERANO SOTTO LA VOCE SPESE,QUESTO E’ ASSURDO CHE NESSUNO HA ANCORA APERTO GLI OCCHI, E IL PRIMO SINTOMO CHE DOVREBBE DESTARE SOSPETTO E IL GRAN NUMERO DI ASSOCIAZIONI CHE NASCONO OGNI ANNO,INVENTANDOSI LE LOTTE PIU’ ASSURDE E INUTILI,OGGI SONO PIU’ LE ASSOCIAZIONI CHE I PROBLEMI DA RISOLVERE, E’ PERCHE’ NEL MONDO C’E UNA GRAN CRESCITA DEL SENTIMENTO AMORE? OPPURE E’ PERCHE’ QUESTO E IL BUSINESS DEL SECOLO?

RISPONDI