Montichiari, disabile marocchina maltrattata e segregata in casa. Arrestati i genitori

0
Bsnews whatsapp

Episodio sconcertante a Montichiari. Una ragazza di 24 anni, disabile al cento per cento, con problemi psichici, è stata rinchiusa per mesi in casa dai genitori. Prigioniera nella sua stanza, chiusa con un lucchetto, e con la finestra oscurata per non far filtrare la luce. La vittima, una 24enne marocchina, viveva con i genitori e il fratello in un appartamento in vicolo Malvezzi. A trovarla in mattinata gli agenti di polizia locale e i carabinieri che sono arrivati all’appartamento in cerca di sostanze stupefacenti. Gli agenti e i militari vi hanno pero’ rivenuto biciclette e uno scooter rubato e hanno trovato la 24enne rinchiusa in una stanza. I genitori della ragazza sono stati arrestati. Sul corpo della giovane ci sono segni di percosse e maltrattamenti.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. …e non parlatemi di integrazione sociale………inte grazione per quanto concerne servizi sociali, casa,sanità, lavoro..etc etc….ma culturalmente restano dove si trovano fermi all’anno mille !!! in
    galeraaaaaaaaaa. ..

RISPONDI