Crucifixus, doppio appuntamento per mercoledì

0
Bsnews whatsapp

Uno straordinario doppio appuntamento quello di mercoledì 4 aprile. Crucifixus propone due spettacoli di grande intensità emotiva: a Breno al Teatro delle Ali il pubblico del festival potrà apprezzare Con le braccia in croce, una produzione del festival che vede in scena Franco Branciaroli e il Coro Voci dalla Rocca diretto dal Maestro Piercarlo Gatti. A Edolo nella Chiesa di Santa Maria Nascente troveremo invece Lucilla Giagnoni con il suo spettacolo Apocalisse.

Franco Branciaroli sarà quindi la voce dell’antico Officio che i Disciplini di Breno recitavano nel tempo di Quaresima, un testo del XV secolo riscoperto da una recente edizione critica e fatto rivivere dalla musiche di Piercarlo Gatti con il Coro Voci dalla Rocca. Un grande attore, un’antica liturgia laica, un coro maschile per restituire la memoria della Passione con cui si rifondava la comunità. Lo spettacolo nasce dalla collaborazione tra Associazione Festival di Primavera e Teatro delle Ali di Breno ed è l’inizio di un progetto condiviso che mira, ogni anno a unire un ospite di rilievo al Coro Voci dalla Rocca per celebrare un passato ancora vivo e agente. I testi che prenderanno vita a Breno sono tramandati da un unico codice, noto agli studiosi di storia camuna col titolo vulgato di Regola della Disciplina di San Valentino in Breno, che registra lo statuto della confraternita, integrato dal privilegio delle indulgenze concesso dal vescovo di Brescia e da un ufficio quaresimale, composto da laude e preghiere paraliturgiche.

A Edolo Crucifixus presenta Apocalisse con Lucilla Giagnoni, uno spettacolo che s’ispira all’ultimo libro della Bibbia. Ciò che interessa è l’idea di svelamento e rivelamento che è il primo significato del termine greco. “Guarda”, “Racconta ciò che hai visto”, sono le indicazioni più frequenti date a Giovanni, il testimone-narratore. In un mondo di ciechi che credono di vedere e, dunque, di sapere, il mistero si rivela solo a chi sappia guardare, a chi abbia occhi nuovi. Cecità e Rivelazione fanno immediatamente pensare ad un personaggio totemico nel teatro occidentale: Edipo.

Il Testo Sacro che per i cristiani sigilla la serie dei testi biblici e il testo teatrale che dà inizio ad ogni forma di indagine sull’Uomo vengono posti in parallelo a raccontare che la fine dei tempi è in realtà un nuovo Inizio e una nuova Vita per chi impara a Vedere. E’ la storia dell’evoluzione della Coscienza: un bambino appena nato vede il mondo come un fenomeno incredibile in cui pian piano le cose si riempiono di senso. Questa è l’Apocalisse, una RiNascita.

INFO UTILI

Gli spettacoli iniziano alle ore 20.45.

Apocalisse con Lucilla Giagnoni è ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili

Con le Braccia in croce prevede un ingresso previo ritiro coupon presso la Biblioteca comprensoriale di Breno via G.Garibaldi (Palazzo della Cultura) 0364.323343 dal lunedì al venerdì ore 9/12 e 14/18 sabato ore 9/12

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI