La Centrale ritrova il giusto passo, a Forlì bella vittoria per 93 a 84

0
Bsnews whatsapp

La Centrale del Latte Bakset Brecsia ritrova il passo giusto e a Forlì, contro la Marcopoloshop, strappa una bella vittoria per 84 a 93. La Centrale dopo la bella prestazione con Brindisi affronta al PalaCredito una Forlì in piena lotta per non retrocedere e quindi bisognosa di raggranellare più punti possibili. Leonessa al completo mentre coach Vucinic deve rinunciare al play italo americano Nardi che accusa problemi a un tendine.

Palazzetto molto caldo per l’inizio della partita, è Ghersetti a sbloccarla con una conclusione dalla lunga distanza mentre dall’altra parte è Coleman con un 1 su 2 dalla lunetta a muovere il punteggio. Dopo 4 minuti Brescia conduce di 4 grazie soprattutto a Goldwire autore di 8 punti.  Brescia con tre minuti da giocare prova a scappare con Bushati da 3,  ma risponde ancora Roderick dalla lunga distanza per il meno 2 di Forlì. Forlì vive sulla verve di Roderick e su una buona presenza a rimbalzo, mentre Brescia sta trovando un buon Goldwire coadiuvato a turno dai suoi compagni. Una tripla di Campani porta la partita in parità con 35 secondi da giocare, sull’altro lato un fallo di Roderick su Rombaldoni permette al nostro regista di tirare tre liberi che puntualmente segna riportando Brescia a più 3, in difesa la Leonessa ruba palla e Thompson trasforma il contropiede per il definitivo più 5.

Thompson in apertura del secondo quarto allunga per Brescia che si porta a più 7, Forlì prova a sistemare la difesa passando a zona 2 -3, recupera palla e segna da tre con Huff.  Brescia fa fatica a trovare il canestro nonostante i buoni tiri e Forlì si riporta a meno 4 con 4 e 45 da giocare. Dopo una tripla di Roderck è Busma da sotto che riporta Brescia a più 3 e lo stesso lituano recupera bene la palla in difesa lanciando Goldwire che trova il canestro dalla lunga distanza costringendo Forlì al time out con 3 e 40 da giocare. Dopo una buona tripla di Rombaldoni un regalo degli arbitri a Roderck che tirava sulla sirena da tre permette a Forlì di tornare a meno 6. Ancora una tripla di Goldwire porta brescia a più 11, dall’altra parte ancora un tiro forzato di Forlì sulla sirena esce, ma gli arbitri vedono un fallo di Goldwire a rimbalzo permettendo a Natali di mettere un 2 su 2 dalla lunetta.  Sulla sirena Goldwire sbaglia in entrata ma Brescia conduce all’intervallo di 11.

Parte bene Brescia nel terzo con due canestri consecutivi di Ghersetti e Goldwire grazie ad una grande difesa. Ancora Goldwire da tre, prima di uscire per una botta, e due liberi di Thompson portano la Leonessa al più 18. Borsato riaccende la speranza dei padroni di casa con una tripla, ma Bushati segna in entrata.  Forlì sotto di 14 con 5 e 39 da giocare chiama time out, la leonessa ha alzato il ritmo in difesa è questo ha agevolato il break. Forlì da parte sua si rimette a zona per arginare l’attacco bresciano, nota negativa un 4 fallo fischiato a Busma che forse non c’era.  Un’indiavolato Roderick riporta Forlì a meno 12 con la Leonessa che fatica contro la zona dei padroni di casa. Una tripla di Huff da il meno 9 ai padroni di casa ricaricando i tifosi locali, Brescia sbaglia ancora in attacco e dall’altra parte Natali segna e subisce il fallo di Thompson che gli permette di segnare il libero del meno 6.  E’ Ghersetti a sbloccare il punteggio della leonessa segnando da sotto e subendo il fallo di Casoli, il tiro libero successivo porta la Leonessa a più 9.  Nel finale la Leonessa  combatte e la partita è bellissima, Rezzano e Huff si sfidano e segnano da tre. Ghersetti a pochi secondi dalla sirena mette la tripla del più 10 per la Centrale.   

Nell’ultimo quarto Forlì ripsrte a zona e in attacco Campani da il meno 8 ai padroni di casa, gli risponde dalla lunetta Ryanair con un 2 su 2. Una bella azione di Thompson che sbaglia ma prende il suo rimbalzo segna e subisce fallo ridà energia alla centrale che si riporta sul più 13 con 8 minuti da giocare. Una tripla di Thompson, ben pescato da Goldwire, ridà il più 14 a Brescia con Forlì che chiama time out a 7 e 42 dalla fine.  Roderick e Campani non mollano la presa riportando Forlì a meno 10 e purtroppo Ghersetti commette il 4 fallo in difesa su Huff, Dell’Agnello chiama time out. Huff segna i due liberi e i padroni di casa tornano a meno 8. Le squadre sbagliano alcuni attacchi, ma ci pensa rombo di tuono Rombaldoni a ridare il più 10 alla Centrale con 4 minuti da giocare e con vucinic che chiama time out. Borsato riporta i locali a meno 8 e Ghersetti dall’altra parte sbaglia il tiro da tre permettendo a Forlì di attaccare ma Goldwire ruba palla e la Leonessa ha un’altra occasione che ancora Lee sfrutta subendo fallo e andando in lunetta a 2 e 42 dalla fine  mettendo i due tiri liberi del più 10. Ghersetti commette il 5 fallo dopo una stoppata di Farioli, Roderck ne mette solo uno e dallaltra parte ancora Goldwire subisce fallo e dalla lunetta mette i due liberi del più 11. Un autentico regalo degli arbitri permette a Borsato a 1 e 30 di trasformare tre liberi che danno il meno 6 ai padroni di casa, sull’altro fronte fallo su Goldwire che ne segna solo 1 per il più 7. Roderick segna per  il meno 5 con un minuto da giocare, sull’altro fronte Rombaldoni sbaglia ma Farioli subisce il fallo che riporta Brescia al più 7 prima del timeout di Vucinic con 43 secondi da giocare. Thompson commette fallo a rimbalzo e Natali segna un libero su due, sul rimbalzo è Ryan a subire il fallo e ad andare in lunetta dove segna tutti e due i liberi. Farioli stoppa Basile e Forlì commette fallo su Goldwire che va in lunetta e segna, intanto al palazzetto si sentono solo i tifosi della Leonessa. Nel finale la lotteria dei falli sistematici fissa il punteggio finale.


Centrale del Latte

Farioli, Thompson , Rombaldoni, Bushati, Rezzano, Busma, Gattesco ne, Ghersetti, Scanzi, Goldwire, Gergati, Stojkov All Dell’Agnello

Marcopoloshop.it
Poletti, Basile, Borsato, Natali, Orlando ne, Casoli, Campani, Roderick, Coleman, Huff all. Vucinic

Parziali: 22-27; 35-46; 56-66;

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI