Terribile scontro tra auto a Montichiari: distrutta una famiglia. Morti padre, madre e due figli

11

(a.c.) Terribile incidente ieri sera a Montichiari. Distrutta un’intera famiglia. Dopo la madre e i suoi due figli, rimasti uccisi nell’impatto, stamane anche il padre è spirato. Lo scontro è avvenuto intorno alle 19 lungo la strada provinciale 567 che collega la nostra provincia con quella di Mantova,tra Montichiari e Castiglione delle Stiviere, in prossimità dello stabilimento Amica Chips. La dinamica dei fatti sarebbe tanto semplice quanto terribile: una Renault Laguna con a bordo una famiglia di cittadini rumeni residenti ad Asola avrebbe iniziato a sbandare fino ad invadere l’altra corsia, dove sopraggiungeva una Bmw Serie 1 con a bordo due giovani albanesi ventenni residenti nel bresciano.

L’urto, terribile, ha tolto la vita alla donna 36enne e ai due suoi figli, di 16 e 6 anni, sbalzati dall’abitaccolo. Ferito in maniera molto grave anche il padre, trasportato d’urgenza in elicottero presso il Civile di Brescia. Stamane anche l’uomo, di 44 anni, è però morto: troppo gravi le ferite riportate nell’incidente. Ferite serie ma non gravissime per i due albanesi a bordo della Bmw.

Comments

comments

11 COMMENTS

  1. Italo…ma sai leggere? Albanesi prima di tutto erano quelli nella macchina travolta…ma poi che significa te pareva…?…te pareva cosa? coincidenza cosa? qualunquista razzista…vorrei vedere la tua tersa esistenza…quanti compatrioti conosci, a cominciare dal ns bel parlamento, di vite esecrabili…?

  2. Veramente se hai letto bene la notizia è l’auto con la famiglia che ha invaso la corsia opposta!!!
    Le disgrazie possono capitare a tutti, non è sempre colpa degli albanesi, non farne un fatto razziale.

  3. …forse non capite quello che leggete…i giovani albanesi sono stati INVESTITI NELLA LORO CORSIA…potevano essere di qualunque nazionalità.. .poi io vedo così tanti impediti alla guida nella maggior parte italiani…senza nessun rispetto di alcuna regola e ogni educazione civica… questo becero qualunquismo da bar…"Solo i coccolaimmigrati lo possono negare"…PERSO NE…SIAMO TUTTI PERSONE.

  4. Invece solo un poveretto, sotto una notizia che riporta la morte di tre persone, può fare un commento penoso come il tuo. Ma non riesci ad avere un po’ di buona creanza nemmeno per una volta? Tralasciando il fatto che non hai nemmeno capito cosa è scritto nell’articolo: ma a te basta leggere che si parla di stranieri per farti andare il sangue alla testa… Vergognati!

  5. nemmeno di fronte alla morte i razzisti si fermano. bene ha fatto la redazione a cancellare i commenti vomitevoli. condoglianze alla famiglia così durante colpita, auguri per i feriti.

  6. Ma che cosa dovremmo andare a dire, scusa? Qui gli unici che si sono preoccupati delle vittime sono quelli che hanno detto di leggere bene l’articolo. Ma oh, stiamo dicendo che sono morte tre persone in un incidente: PERSONE! Una mamma e due figli! Cosa c’entrano italiani e immigrati, scusa? Tre PERSONE!!!

  7. E che ci sarebbe da commentare?E’ una disgrazia,grave,una famiglia intera,spesso ,purtroppo,succede.E ‘triste,molto.
    Tut to il resto non conta.

  8. Tanta gente parla senza pensare! Conoscevo questa famiglia! Non meritavano di morire! Mi dispiace che la gente parla ancora male di noi stranieri! Non penso che siamo tutti criminali o ladri! La maggior parte lavora come dei pazzi, come faceva anche questa famiglia! Lavoravano per dare un futuro migliore ai ragazzi e per mandarli a scuola! Si dimentica sempre, che gli incidenti non sono fatti solo da stranieri! Quante volte si è sentito di giovani italiani che hanno fatto incidenti mortali perché tornavano ubriachi dalla discoteca?! Sarebbe l’ora di finirla con le parole pesanti contro di noi! Pensate solo ai poveri bambini che sono morti e non riusciranno più a farsi un futuro, e alle povere famiglie che sono distrutte perché non danno come fare per portare i poveri corpi in Romania per fare un funerale decente! Pensate a questo e smettetela di dire cose razziste! Non se lo meritano!

  9. pot sa ajut familia moarta in acidet sa fie transportata in romania si sa iaba parte de o inmormantare decenta. cine cunoaste acasta familiie ma pate contacta la nr de tel 3886971019

  10. la morte annulla tutte le differenze. di fronte a lei siamo tutti uguali. condoglianze alla famiglia, agli amici, alla comunità rumena di brescia.

LEAVE A REPLY