Lavori su via Rose, la Albini presenta un esposto in Procura: “Si spargono polveri pericolose”

0
Bsnews whatsapp

Questa mattina Donatella Albini di Sel ha presentato un esposto in Procura sui lavori dello svincolo di via Rose, sulla tangenziale Ovest, nel Sito inquinato di interesse nazionale "Brescia-Caffaro". “Nonostante il sequestro del cantiere avvenuto nel 2011 – si legge in una nota di Andrea Tornago – i lavoratori continuano a movimentare la terra senza osservare alcuna precauzione. Rese più volatili della siccità, le polveri contaminate da diossine, Pcb, mercurio, si stanno disperdendo sulle cascine a sud della Caffaro, sul quartiere Primo Maggio e nella zona di via Milano”. La questione verrà affrontata questa sera nel notiziario "Metroregione" di Radio Popolare.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI