Ghedi. Rissa sfiorata in Consiglio Comunale: destra e sinistra litigano su Casa Pound

11

(a.c.) L’antefatto: un banchetto di militanti di Casa Pound posizionato in piazza a Ghedi, banchetto che è stato preso di mira da alcuni contestatori di opposta fazione politica. In seguito a tutto ciò, ieri sera gli esponenti consigliari di Pdl, Lega Nord e della civica Ghedi Tricolore hanno presentato in aula una mozione per esprimere solidarietà a Casa Pound Bassa Bresciana per il becero ricorso alla violenza dei contestatori, nella volontà di negare un diritto sancito dalla Costituzione italiana. Tutto liscio? Nemmeno per un attimo.

Secondo quanto riportato sulle colonne del Giornale di Brescia in edicola stamane, in aula è scoppiato il parapiglia. I consiglieri di opposizione, muniti di volantini che riportavano la frase: «È vietata la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista» hanno acceso una vibrante protesta nei confronti di chi ha presentato la mozione. Solo le forze dell’ordine hanno fatto sì che non si arrivasse allo scontro fisico.

Le due opposte visioni della faccenda vedevano contrapposti coloro che sostengono il diritto alla manifestazione delle proprie idee e coloro che invece vedono nel gruppo Casa Pound un’associazione di stampo fascista.

Comments

comments

11 COMMENTS

  1. Certo è che una certa sinistra non manca occasione per dimostrarsi molto più razzista di quanto non si pensava essere una certa destra. Anti-americani, anti-israliani e quindi di conseguenza anche anti-ebrei. Tranne quando ne usino, a scopi politici, la tragedia dell’olocausto per darsi toni da difensori della democrazia. Vorrebbero addirittura cancellare lo stato di Israele dalle cartine geografiche. Al confronto Casa Pound sembra un baby parking.

  2. "anti-israliani e quindi di conseguenza anche anti-ebrei " è una panzana colossale, della quale ti assumi la responsabilit&agrave ;. Come se essere contro Mubarak fosse essere anti-musulmani. Non sai di cosa parli, evidentemente. Baby parking…

  3. Confondere l’anti-sionismo con l’anti-semitismo è prendere una cantonata indescrivibile, che qualifica l’interlocutore (se ancora ce ne fosse bisogno, dopo la serie innumerevole di panzane che nel tempo ha scritto su questo forum: ultima chicca "l’olocausto ha fatto ricadere"… ma non ti vergogni?). Perchè criticare l’operato della politica di un governo (anti-sionismo) è cosa sacrosanta e legittima. Essere contro un razza (anti-semitismo), no. Questo basterebbe ed avanzerebbe a chiudere ogni ragionamento con uno che non sa, evidentemente, di cosa parla. Resto però ancora curioso di conoscere quale sia l’atteggiamento del baby parking nei confronti di Israele. Che ci dici su questo, neroperce? Perchè non ne fai cenno?

  4. Il sionismo è un movimento politico internazionale, nato alla fine del XIX secolo tra gli ebrei residenti in Europa, il cui fine è l’affermazione del diritto all’autodeterminazi one del popolo ebraico mediante l’istituzione di uno stato ebraico. Il sionismo fa parte del più vasto fenomeno del nazionalismo moderno. Importante ma minoritario nel mondo ebraico per tutta la prima metà del XX secolo, IL MOVIMENTO DIVENNE MAGGIORITARIO IN SEGUITO ALLA SHOAH MESSA IN ATTO DALLA GERMANIA NAZISTA. Dopo la creazione dello stato di Israele nel 1948, IN CUI OGGI VIVE IL 40% DEGLI EBREI DEL MONDO, il sionismo si è trasformato in movimento di sostegno internazionale allo stato, oltre a continuare il tradizionale aiuto all’immigrazione in Israele (aliyah). Il sionismo raggiunse il proprio obiettivo con la fondazione dello stato d’Israele nel 1948, ma il movimento sionista continuò ad operare con entusiasmo per rinsaldare e proteggere il nuovo Stato. L’immigrazione e l’assimilazione di ebrei provenienti da altri paesi, PRINCIPALMENTE PROFUGHI DELL’OLOCAUSTO, rappresentò il mezzo principale adottato dal sionismo per rafforzare lo stato d’Israele. Non puoi essere antisionista senza essere un antisemita. Le accuse di antisemitismo e antisionismo OGGI coinvolge sempre la destra a causa di quel tragico evento, ma ci si dimentica sempre troppo spesso le manifestazioni di intolleranza ANTISIONISTA E DI CONSEGUENZA ANTISEMITA che a tutt’oggi coinvolgono frange più o meno estreme della sinistra italiana. Con questo voglio solo sottolineare che il razzismo non ha solo un colore ne una sola direzione politica. Se però anche questo non viene ritenuto vero, ed è offensivo, o razzista allora chiedo di cancellare questo intervento e facciamola finita con questa ipocrita sceneggiata.

  5. Bene la ricerchina su wikipedia. Stai già migliornado. Manchi però nei passaggi logici: "Non puoi essere antisionista senza essere un antisemita" è una panzana colossale. In Israele ci sono ebrei anti-sionisti. Quello che dici (adesso, perchè nel messaggio cancellato dicevi anche altro) quindi non è offensivo, non è razzista: semplicemente non è vero. Tuttora in attesa che tu mi dica quali sono le posizioni del baby parking in merito ad Israele.

  6. Dai, senza avventurarti in deduzioni e passaggi consequenziali, che non sembrano essere il tuo forte, puoi provare a riportarci solo dei dati di fatto (sui quali, con tutta la volontà, non si può sbagliare!): qual’è la posizione del baby parking riguardo Israele?

  7. Credo che non valga la pena spiegare nulla a nessuno. Per me BSnews finisce di esistere. Si possono avere opinioni discordanti e non condivisibili. L’utilità di questi siti dovrebbe essere quello di mettere a confronto e ragionare magari riuscendo a convincere o informare. Io ho una mia istruzione limitata e vedo le cose probabilmente in maniera distorta o poco ponderata. Ma se cancellare sistematicamente un commento che può essere discutibile è la regola allora vi auguro una noiosa serata tra persone che la pensano tutti allo stesso modo.

  8. Guarda, sei abbastanza convincente: ti hanno addirittura riattivato il messaggio – gio 05 apr 2012, ore 16.35 – !!! Non è da tutti!!! Dai, il commento è lì e lo leggono tutti; la mia risposta anche; avanti con i tuoi argomenti: hai ragione, non si deve essere tutti d’accordo, sarebbe una follia! Quale è la posizione di quello che tu chiami baby parking nei confronti di Israele?

LEAVE A REPLY