Biciclette, il Ministero apre alla possibilità di pedalare in contromano. Fiab di Brescia: “Ottima novità”

4
Bsnews whatsapp

Il Minstero delle Infrastrutture apre alla svolta in contromano per le biciclette. E’ questa la principale novità attesa da tempo dagli amanti delle due ruote sostenibili e che da oggi consentirà di svoltare anche in quelle strade che presentano la segnaletica “Senso unico”, ma in direzione opposta. Con dei limiti però. La nuova regola infatti prevede che la svolta in contromano sia consentita solo nelle strade “larghe almeno 4,25 metri, in zone con limite di 30 km/h, nelle zone a traffico limitato e in assenza di traffico pesante”. Una  vittoria per i cicloamatori ma cosa ne penseranno gli automobilisti’ Di certo dovranno stare ancora più attenti e guardare bene gli specchietti, specie quello di destra, prima di effettuare qualche manovra.  Una novità che la federazione Amici della Bici (Fiab) di brescia ha accolto con grande entusiasmo, dopo anni di richieste mai ascoltate.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

4 COMMENTI

  1. Io starei molto attento comunque.
    Purtroppo non sono più molto giovane, anche se ancora funanbolico e sono riuscito a salvarmi non andando contromano. Piuttosto eliminerei i dossi e le piste ciclabili finte (pericolosissime).

  2. A me sembra una stupidaggine….a cosa serve il senso unico se poi si può imboccare in contromano???? Rappresenta solo un pericolo, sia per i ciclisti che per gli automobilisti. Solo in Italia si poteva pensare una sciocchezza simile….

  3. mi meraviglia solo chi ha fatto tutto questo per il gusto di cosa…andare contro mano nelle strade bravi e ancora bravi, a chi ha ideato e approvato questa idea complimenti, facendo così si da ai ciclisti la possibilità di vedersi un’auto o un mezzo pesante che ti viene incontro e magari ti mette sotto e poi tu ciclista vai all’obitorio e a me automobilista mi ritirano la patente e mi fanno un processo per omicidio. BRAVI BRAVI A TUTTI QUELLI CHE SOSTENGONO QUESTA INIZIATIVA BRAVI BRAVI BRAVI….

RISPONDI