Verolanuova, usavano i coltelli da cucina per estorcere denaro ai compagni di classe

0
Bsnews whatsapp

A 15 e 17 anni estorcevano già denaro ai compagni di classe, utilizzando taglierini e coltelli da cucina per chiarire ancora meglio le proprie intenzioni micro-criminali. I due giovanissimi in questione sono studenti del Cfp Zanardelli di Verolanuova di origine marocchina che da novembre dello scorso anno seminano il panico tra i propri compagni di classe, minacciandoli e facendosi consegnare uno o due euro al giorno. Le prime segnalazioni sono arrivate dai professori e dal preside dell’Istituto che hanno informato i carabinieri di ciò che accadeva durante la ricreazione, come all’entrata e all’uscita da scuola. La procura dei minori ha chiesto un provvedimento, eseguito poi nella giornata di sabato.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Non essere incivile per troppa civiltà.chied ere educazione non vuole dire essere razzizti? sono gli errori nostri non degli altri!!!!dobbiamo educare i nostri figlie sanza si sanza ma!!!!!!

RISPONDI