Pallata, il cantiere è pronto a partire. Labolani: “Farà parte del museo diffuso del centro storico”

0

E’ pronto a partire il cantiere per il restauro della Torre della Pallata. Il Comune di Brescia ha infatti affidato l’incarico ai progettisti che nei prossimi mesi inizieranno a mettere mano al monumento di corso Mameli. La prima fase, che terminerà nei primi mesi del 2013, prevede un intervento di consolidamento dell’edificio. A disposizione vi è poco più di mezzo milione di euro, compreso un cofinanziamento della Fondazione Cariplo. I lavori si concentreranno su due priorità: un cantiere pilota per testare le tecniche di conservazione delle facciate e il consolidamento della torre campanaria del quattrocento. . Seguirà la progettazione e realizzazione del consolidamento della Torre campanaria quattrocentesca (1476) che costituisce la parte superiore dell´edificio.

Una seconda fase riguarderà invece il restauro interno e solo allora sarà possibile ipotizzare la ripartura al pubblico della Pallata. Nelle intenzione della Loggia e dell’assessore ai Lavori Pubblici Mario Labolani il monumento entrerà a far parte del percorso museale del centro storico, quel “museo diffuso” che va da Santa Giulia al sottotetto di palazzo Loggia passando per Pinacoteca e – appunto – la Pallata.  

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Insisto: come per il costosissimo restauro della fontana in Via Mameli, non ci sembrano assolutamente queste le priorità in tempi di vacche magre. Meglio dirottare invece le le poche risorse disponibili sui servizi sociali. Ah, dimenticavo: è partita da mesi la campagna elettorale cittadina del 2013…

LEAVE A REPLY