Tremosine, anziano “sfrattato” dall’ex moglie dà fuoco alla villa e si uccide

0
Bsnews whatsapp

Gesto disperato, nella notte, a a Pregasio di Tremosine: un anziano 85enne di origini tedesche, ma da anni residente sul Garda, ha dato fuoco alla villa in cui abitava da solo. Poi si è tolto la vita. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, l’anziano ha gettato del liquido infiammabile in casa e ha appiccato l’incendio. Poi è salito nell’auto parcheggiata in garage, ha collegato un tubo di plastica alla marmitta e si è suicidato respirando i gas di scarico. Ancora da accertare le cause: pare che l’85enne avesse ricevuto lo sfratto dall’abitazione, di proprietà dell’ex moglie. Una situazione che non voleva accettare. L’incendio ha completamente distrutto la villa. Per spegnere le fiamme ci sono volute oltre tre ore di lavoro dei vigili del fuoco. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI