500 Miglia Touring, ieri l’ingresso trionfale a Milano. Stasera l’arrivo in piazza Loggia

0
Bsnews whatsapp

Ingresso trionfale a Milano per la «500 Miglia Touring» la manifestazione d’auto d’epoca “antipasto” della Mille Miglia che, scortata da ben 20 agenti della Polizia Locale, ha attraversato Milano fino all’emozionante passaggio sotto le guglie del Duomo. Una fortissima emozione per gli 83 equipaggi accolti da una ricca folla di curiosi ed amanti delle auto d’epoca. Quella di Milano è stata la seconda tappa della manifestazione che partita venerdì mattina da Brescia ha portato le vetture storiche attraverso i luoghi più caratteristici di ben tre regioni: Lombardia, Veneto e Trentino, nello stile e nella tradizione della formula «Touring» votata per l’appunto alla ri-scoperta degli scorci e dei borghi più belli.

Dopo il transito sotto il Duomo le auto hanno sostato la notte in piazza Beccaria a disposizione di appassionati “armati” di macchina fotografica prima di ripartire per la terza ed ultima giornata. Una giornata ancora impegnativa che porterà le vetture a sud fino al borgo medievale di Castell’Arquato per poi risalire per l’arrivo a Brescia in Piazza della Loggia previsto per le 18.30 di oggi.

La giornata: Partiti in mattinata da Riva del Garda, la «500 Miglia» si è arrampicata col suo serpentone d’auto fino alle splendide rive del Lago di Ledro per poi ridiscendere a Storo. La seconda impegnativa giornata ha portato il «museo viaggiante» ad attraversare le tre valli bresciane toccando Idro e Gardone Val Trompia, fino a Polaveno dove la prima prova di regolarità della tappa è stata occasione per fare festa in paese. Le sponde del Lago d’Iseo hanno portato la prima pioggia della giornata rovinando parte del meraviglioso spettacolo visibile dai litorali di Sulzano e Sale Marasino. La «500 Miglia» è poi risalita fino a Darfo Boario per la seconda prova cronometro ed il pranzo. Il pomeriggio, caratterizzato ancora una volta dai capricci del atmosferici, ha portato la carovana tra i vicoli di Pontoglio fin dietro i meravigliosi giardini del santuario di Caravaggio. Da lì poi la scorta “presidenziale”, grazie agli agenti della Polizia Locale, da viale Forlanini attraverso le vie del centro di Milano fino all’emozionante ingresso in piazza Duomo. 

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI