Presunto dossieraggio, il giornalista Piccini ritira l’esposto contro Monica Rizzi

4
Bsnews whatsapp

Il giornalista Leonardo Piccini, individuato tra le persone offese dell’attività di dossieraggio che formano oggetto di indagini della Procura della Repubblica di Brescia, nelle quali risultano indagati, tra gli altri, l’assessore regionale Monica Rizzi, ha incontrato ieri l’esponente leghista che ha voluto spiegargli le ragioni per le quali si ritiene estranea a iniziative contro lo stesso Piccini. Lo ha reso noto lo stesso Piccini con un comunicato, attraverso il suo legale, Lorenzo Cinquepalmi, in cui spiega di aver ritirato la sua querela.

“Sentite le ragioni dell’assessore Rizzi e valutata la sua versione degli accadimenti – spiega infatti la nota -, Leonardo Piccini si e’ convinto del fatto che la stessa non abbia voluto colpirlo e, riconosciuta la sua buona fede, ha deciso di rimettere la querela nei suoi confronti, per evidenziare di non avere malanimo verso di lei e per sottolineare di avere agito solo per tutelare la propria libertà di espressione e la propria onorabilità che, alla luce del colloquio avuto, non ritiene essere state lese dall’esponente politica”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

4 COMMENTI

  1. Come mai l’avv. Cinquepalmi è così presente sui massmedia (es. CdR ci questa settimana)? Lo scopo di questa visibilità è forse quello di procurarsi un numero maggiore di clienti? Penso che possa farlo affigendo anche manifesti pubblicitari (credo che ora l’Ordine lo permetta).

  2. Chi paga le spese processuali? Chi gli avvocati? Chi paga le rettifiche sui giornali, sulle tv ed in internet? ….così tanto per curiosità

RISPONDI