Exa, domenica da record. Presenze in crescita del 20 percento

0
Bsnews whatsapp

Domenica da record con un incremento del 20% rispetto alle presenze dell’anno scorso per Exa, la fiera delle armi in corso a Brixia Expò. Nonostante la pioggia, grande successo per la Prova in campo e folla acclamante per lo show di tiro a volo acrobatico di Renato Lamera. 

Anche quest’anno la giornata domenicale di Exa si è aperta con le semifinali della sesta edizione della Team Cup, la Gara Federale Nazionale di Tiro a Segno, organizzato dall’UITS. Nella specialità di pistola a 10 metri la squadra di Napoli è riuscita a battere la rappresentativa di Roma conquistando la vittoria grazie all’ultimo colpo: Di Martino, Styanov e Forlani hanno potuto così difendere il titolo conquistato lo scorso anno. Gli atleti romani Giacchetti, Micoli e Limardi hanno dato del filo da torcere ai loro avversari per tutta la durata della gara, sfiorando la vittoria finale. Nella specialità di carabina a 10 metri si è aggiudicata la vittoria la squadra di Milano: il team composto da Sommaruga, Garofalo e Berardinetti ha staccato di netto le avversarie di Appiano Bregenzer, Gambaro e Sparer fin dai primi colpi, conquistando per la prima volta il prestigioso trofeo.

Dopo le premiazioni le linee di tiro sono state accessibili al pubblico, che numerosissimo si è cimentato nel tiro accademico con il supporto e i consigli degli atleti della nazionale. Nei prossimi giorni gli impianti saranno occupati dal Fuori Uno, una gara con scontri diretti tra tiratori di carabina e pistola, e a fine giornata dalle prove libere dei visitatori.

Tra gli eventi consolidati e sempre apprezzati, questa mattina si è svolto anche il Trofeo EXA-Assoarmieri, sfida con 3 tiri con arma lunga ad aria compressa di limitata capacità offensiva e con 3 tiri con arma corta a gas compresso di limitata capacità offensiva, organizzata in collaborazione con Assoarmieri.

Molto apprezzata anche la Prova in campo. Organizzata per la prima volta l’anno scorso, in occasione del trentesimo anniversario, EXA ha riproposto anche quest’anno la possibilità per tutti gli appassionati presenti di provare le ultime novità degli espositori.

Quest’anno la Prova in campo si è svolta presso il TAV Bettolino di Trenzano (BS), raggiungibile in soli 15 minuti con navetta gratuita. I visitatori hanno potuto cimentarsi nel percorso di caccia e nel trap americano e provare armi di diversi calibri con un’attenzione particolare ai più leggeri, ai calibri piccoli molto richiesti dal mercato.

Presso la struttura Bettolino hanno sparato oltre due mila visitatori, assistiti dai direttori di tiro a volo e dal personale tecnico delle aziende, che ha potuto illustrare le novità in prova.

Le aziende che hanno aderito, mettendo in prova i loro prodotti, sono BENELLI ARMI con Vinci Black, Vinci Verae, Beccaccia Supreme, Raffaello, Raffaello Legacy, BROWNING con B725 hunter, B725 sporter, Maxus Campo, Maxus Premium, CAESAR GUERINI con Summit Trap, Summit Black Impact Sporting, Maxum Impact Sporting, Challenger Sporting, FABARM con Semiautomatico, XLR 5 Velocity Canna Cm.76, Semiautomatico, XLR Composite, Sovrapposto, STL Competition, F.LLI PIETTA con Fucile semiautomatico cal. 12 Sistema di recupero inerziale, Sistema di recupero a gas

Fucile semiautomatico cal. 20 Sistema di recupero a gas, FALCO con Sovrapposto cal. 410 e cal. 28, FRANCHI con Sovrapposto cal. 410 e Sovrapposto cal. 28, INVESTARM con London 2012 TRAP Y 1647 e Sporting L1 Y1558, RIZZINI con Vertex Sporting, Premier Trap, Aurum, Baby S2000, Vertex, ZOLI con Sporting, Kronos Trap, Kronos Sporting, FABBRICA D’ARMI PIETRO BERETTA con A300 Outlander, Dt11, Silver Pigeon – Sporting, A400 Xtreme Unico Camo, A400 Xtreme Unico Synt, FRANCHI con Affinity e per le munizioni FIOCCHI, sponsor ufficiale dell’iniziativa.

Special guest della Prova in campo il campione di Tiro a Volo acrobatico. Ammirato dal pubblico, anche dai meno avvezzi alla disciplina sportiva del TIRO A VOLO, Renato Lamera ha catturato come sempre l’interesse e la curiosità del pubblico.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI