Sciopero della Cgil, i manifestanti bloccano l’A4 per un’ora. Ora è ripresa la circolazione

0

Lo sciopero della Cgil blocca l’autostrada A4 per un’ora. Poi, attorno a mezzogiorno, la circolazione è ripresa, ma i disagi per gli automobilisti sono continuati ancora a lungo a causa di un veicolo in avaria che ha provocato lunghe code tra Rovato e Brescia Ovest. I manifestanti, quasi 3mila, stamane si sono ritrovati nel piazzale Iveco. Il loro corteo avrebbe dovuto raggiungere l’ortomercato ma ha deviato verso il casello di Brescia Ovest che, per precauzione, è stato chiuso. I manifestanti non si sono fermati e hanno invaso l’autostrada. Autostrade per l’Italia ha comunicato che su disposizione delle autorità competenti, è stato chiuso il tratto compreso tra Rovato ed il bivio per la A21, in entrambe le carreggiate. Per evitare ulteriori disagi, sono state chiuse l’entrate di Bergamo, Seriate, Grumello, Ponte Oglio e Palazzolo, in direzione di Brescia. In alternativa si consiglia a chi detto a Milano di percorrere la A21 Torino Piacenza con rientro poi sulla A1 Milano-Napoli. Code e disagi per chi era già in viaggio. Dopo un’ora, come detto, i manifestanti hanno liberato l’autostrada e la circolazione è tornata regolare. 

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. I LAVORATORI DEVONO FARSI SENTIRE SE NON VOGLIONO FARSI SCHIACCIARE DALLA DITTATURA DELLA FINANZA MONDIALE: APRITE GLI OCCHI, DISCUTETE CON I COLLEGHI, I FAMILIARI E GLI AMICI, AGITE E ALZATE LA VOCE!
    CHI PROTESTA DIFENDE IL BENE DI TUTTI, COMBATTE CONTRO LO SMANTELLAMENTO DI CONQUISTE FONDAMENTALI COME I DIRITTI DEL LAVORO, LA SANITÁ E LA SCUOLA: NON È VERO CHE NON VUOLE LAVORARE, DIFENDE IL BENESSERE DI TUTTI CONTRO L’INDIFFERENZA PICCOLO-BORGHESE E L’INTERESSE DEI RICCHI. Avanti così!

LEAVE A REPLY