A Brescia inquinate il 54% del parco auto, Renault lancia Twizy, il piccolo veicolo elettrico

0

Sabato 21 e domenica 22 aprile presso le concessionarie Renault di Brescia sarà possibile provare gratuitamente Twizy, l’innovativo veicolo urbano della gamma a zero emissioni di Renault. A Brescia la rivoluzione della mobilità passa per l’elettrico.

 

Con un indice di motorizzazione superiore a 66 automobili ogni 100 abitanti, e il 54% dei veicoli appartenenti alle categorie comprese tra Euro 0 ed Euro 3, Brescia sconta un parco auto ancora inquinante (Fonte: Euromobility “50 città”, elaborazione Renault). Tale fattore è fra le principali cause dell’inquinamento atmosferico che nel 2011 ha fatto registrare in città 113 superamenti  dei limiti previsti per le emissioni di PM10, a fronte di un massimo consentito di 35, secondo i dati del dossier “Mal’aria di città 2012” pubblicato da Legambiente.

 

Privo di emissioni inquinanti in fase di utilizzo, il veicolo elettrico viene ormai riconosciuto come uno degli strumenti utili a ridurre l’impatto dei trasporti sull’ambiente. E molte sono le misure già messe in atto dal Comune di Brescia in favore dell’utilizzo dei veicoli elettrici: dal progetto di sperimentazione della mobilità elettrica “E-MOVING” sviluppato già da due anni in collaborazione con A2A e Renault alla progressiva installazione di un’infrastruttura di ricarica su suolo pubblico. 

Unico costruttore automobilistico a proporre sul mercato una gamma completa di veicoli elettrici tecnologicamente innovativi ed economicamente accessibili, Renault apre le porte delle proprie concessionarie il prossimo week-end per un test-drive di Twizy, il piccolo veicolo urbano 100% elettrico.

Con Twizy, Renault lancia la rivoluzione elettrica introducendo una soluzione inedita e ideale per la mobilità urbana: un Urban Crosser agile e divertente, un concetto unico con 4 ruote e 2 posti in linea, un design totalmente innovativo che trasmette sensazioni positive di energia senza trascurare la sicurezza ed il comfort. Compatta, agile e pratica, con una lunghezza di 2,32 m e una larghezza di appena 1,19 m, Twizy risponde perfettamente alle esigenze del traffico cittadino per spostarsi e parcheggiare più rapidamente che in automobile. Twizy è disponibile in due versioni: Twizy 45, che arriva fino a 45 km/h, e Twizy con una velocità massima di 80 km/h. Guidabile a partire da 14 anni, può viaggiare con una ricarica completa per circa 100 km e ricaricarsi completamente in sole 3 ore e 30 minuti e in modo molto conveniente (il pieno d’energia costa all’incirca 1 euro e 50 centesimi).

Con l’obiettivo di una diffusione su larga scala della mobilità elettrica, Renault ha sviluppato una gamma completa di veicoli elettrici adatti alle più diverse esigenze di utilizzo privato e professionale. Una gamma che, oltre all’innovativo urban crosser Twizy, comprende la berlina Fluence Z.E., la furgonetta commerciale Kangoo Z.E. detentrice del titolo Van of the Year 2012 e, da fine 2012, anche la berlina compatta ZOE.

Grazie ad un business model innovativo Renault è in grado di proporre sul mercato per la prima volta veicoli elettrici ad un prezzo accessibile. A distinguere la soluzione di mobilità elettrica proposta da Renault, anche il noleggio della batteria, e l’innovativa logica del “One Stop Shopping”, cioè l’offerta presso la Rete Renault di tutti i servizi utili al Cliente.

Per provare Twizy e scoprire la gamma Renault Z.E. è sufficiente recarsi presso le Concessionarie Renault di Brescia e provincia. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Le batterie a litio inquinano però in Perù, e di tanto.
    Si sposta il problema dell’inquinamento.

    Piuttosto che buttar via tanti-mila euro per una elettrica passo al metano.

  2. l’ignoranza in tema energetico abbonda, da dove viene l’energia elettrica della twizy? forse da fonti energetiche rinnovabili e a impatto zero? nooooooooo!!! e le batterie come verranno smaltite? e ci parlano di impatto zero? andate a scuola va

LEAVE A REPLY