Via Sostegno, il Pgt prevede costruzioni per 50 mila metri quadri ma ad oggi è ancora discarica di rifiuti

0

La visione di via Sostegno ricorda più una discarica di macerie che una strada cittadina. A poche centinaia di metri si intravedono i grattaceli di Brescia Due e a nord la stazione ferroviaria, ma quella zona di mezzo assomiglia più alla terra di nessuno, dove chiunque può decidere di abbandonare rottami, siringhe, lattine vuote e oggetti di ogni genere. Il nuovo Pgt appena approvato dalla Loggia prevede la costruzione proprio in via Sostegno di 50 mila metri quadrati di superficie lorda, al quale un gruppo di residenti della zona si oppone strenuamente. Al posto delle erbacce e dei rifiuti sorgeranno costruzioni residenziali e commerciali, ma ad oggi è ancora una discarica a cielo aperto.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. un capolavoro della giunta Rolfi/Paroli: grandi proclami, mega progetto devastante portato avanti senza la minima attenzione a residenti e ambiente, e ora il nulla. Come via Milano, come il Centro storico, come il Carmine, come Chiesanuova e via discorrendo…

  2. Sembrano degli eroi che avevano sottratto un pezzo di città dal degrado e adesso fuggono silenziosi inseguendo le vicende "padane".

  3. Se fanno poco ricordate perché. Oltre ai 500 milioni di € già pagati abbiamo un megadebito di 400 milioni di € per pagare una mega metropolitana che molto ma molto probabilmente sarà un debito anche per mantenerla e che pagheranno ancora i bresciani (con quali soldi???? BOH ) servirà a ricordare chi l’ha voluta, Martinazzoli e Corsini. Quest’ultimo ha pure voluto la fusione con ASMEA della nostra ASM per fare A2A e così anche i soldi dei dividendi……..cuc ù…. non ci sono quasi più. SVEGLIA RAGAZZI E’ GIA’ TARDI.

  4. Se fanno poco e presto ancora meno è perchè si sono messi anche a pensare al parcheggio sotto il castello. Sveglia che è tardi anche per te!

  5. essendo vicino alla stazione, fate un grande pargheggio GRATUITO per tutti i pendolari e per chi arriva da fuori città! ripeto gratuito e per tutti!

  6. A parte che la metropolitana la inaugureranno Rolfi, Paroli e Labolani, che già più volte abbiamo visto nelle ormai caratteristiche foto con l’elmetto (Paroli l’abbiamo visto un po’ meno, perchè era a Roma). Questa del mutuo per la metropolitana va bene come ragione: ma come viene conciliata con lo spostamento della pensilina? O con la finale di Miss Padania in Piazza Loggia? E queste due cose come si conciliano con i tagli ai servizi (bus per i disabili, ad esempio)? E che c’entra la metropolitana con il progetto di via Sostegno CHE FARANNO I PRIVATI e non il Comune? Boh…

LEAVE A REPLY