Lumezzane, a Foggia arriva la terza sconfitta di fila. Ma anche la salvezza matematica

0

Torna in campo la Lega Pro e il Lumezzane cade sul campo neutro di Lecce, dove ad avere la meglio è il Foggia di Bonacina. Al "Via del Mare" i valgobbini trovano la rete al quarto d’ora con Inglese, ma il direttore di gara annulla per fuorigioco del numero 9 Rossoblu. I ritmi sono bassi e a far sussultare i tifosi sono ancora gli uomini di Nicola che, sugli sviluppi di un corner, colgono la traversa con un colpo di testa di Baraye. Nel finale è ancora il Lume a rendersi pericoloso, ma stavolta è Botticella a compiere un miracolo su Antonelli. Nella ripresa il discorso cambia e dopo tre minuti il Foggia passa: verticalizzazione di Lanteri per Ferreira, bravo a battere Brignoli in uscita. Il Foggia si copre e il Lumezzane prova a gettarsi in avanti senza trovare il gol del pareggio.Finisce 1-0 per i "satanelli" e la squadra di Davide Nicola rimane così a quota 39 punti in classifica. Per il Lumezzane si tratta della terza sconfitta consecutiva ma i risultati di Spal e di Viareggio regalano la salvezza matematica. Nel pomeriggio di oggi il gruppo effettuerà una seduta defaticante presso il centro sportivo "A.Moro" per prepararsi alla gara di mercoledì con l’Avellino.

FOGGIA – LUMEZZANE 1-0
Reti: 3’s.t. Ferreira

Formazioni:
FOGGIA (4-3-3): Botticella; Traore, Cardin, Perpetuini, Lanzoni; De Leidi, Cortesi (13’s.t. Reali), Wagner; Pompilio (1’s.t. Lanteri), Ferreira (26′ s.t. Venitucci), Meduri. (Leo, Frigerio, Velardi, Marinaro) All.: Bonacina.

LUMEZZANE (4-3-2-1): Brignoli; Malago’, Guagnetti, Lucinai, Pini; Diana, Finazzi, Faroni (31’s.t. Sevieri); Baraye (27′ s.t. Gasparetto), Antonelli (39′ s.t. Balde); Inglese. ( Pascarella, Djengoue, Fondi, Dadson). All,; Nicola

Arbitro: Sig. Aversano di Treviso

Note: terreno di gioco in perfette condizioni e giornata calda e soleggiata. Ammoniti: Finazzi (L), Ferreira (F), Gasparetto (L) Recuperi: 0′ e 5′  

Comments

comments

LEAVE A REPLY