Loggia e Broletto ricostruiti con un milione di lattine

0

È un vero e proprio progetto da guinness dei primati quello inaugurato oggi nell’area dell’ente fieristico di Brescia: la realizzazione in scala 1/3 dei monumenti simbolo di Brescia (palazzo Loggia e palazzo Broletto) riutilizzando oltre 1 milione di lattine usate. Il progetto è stato realizzato dalle sezioni AIDO del territorio e dalla Onlus “Gruppo Sportivo Vita per la Vita” di Coccaglio (BS), famosa per aver riprodotto in passato numerosi monumenti italiani (ad esempio: Il Colosseo, L’Arena di Verona e la Basilica di San Pietro), e supportato da CiAl – Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo dell’Alluminio, e da Aprica, la società di igiene urbana del gruppo A2A, con il patrocinio del Comune di Brescia.

“Si tratta di un progetto lodevole che contribuisce a raggiungere due obiettivi importanti: – ha dichiarato il vicesindaco di Brescia, Fabio Rolfi – in primo luogo diffonde la cultura del rispetto dell’ambiente e sensibilizza le giovani generazioni su tematiche come la raccolta differenziata, il riciclo di materiali e lo sviluppo sostenibile; permette inoltre alle onlus del territorio di farsi conoscere e di finanziarsi grazie alla raccolta di alluminio. I due monumenti realizzati sono incredibilmente verosimili ai palazzi che raffigurano. Voglio complimentarmi con gli organizzatori e con tutti coloro che hanno lavorato per la concretizzazione del progetto.

L’opera che raffigura palazzo Loggia ha un’altezza di 10 m e fiancate da 15 m; il Broletto ha un’altezza di 15 m e fiancate da 8 m. Fino al 30 giugno sarà possibile visitare i monumenti presso gli spazi del quartiere fieristico di Brescia (svincolo Autostradale Brescia Ovest).

Per le scuole sarà organizzato uno specifico servizio di visite guidate tutti i mercoledì dalle 9 alle 12. Le prenotazioni delle visite si possono effettuare telefonando al numero 030 3553875, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12. Per le famiglie sarà invece possibile visitare i monumenti il sabato e la domenica, con ingresso libero dalle 10 alle 17.

L’iniziativa ha il patrocinio di: Provincia di Brescia; Comune di Brescia; Comune di Coccaglio; ASSIRAL (Associazione Italiana Raffinatori Alluminio).

www.fabiorolfi.net

Comments

comments

LEAVE A REPLY