Feralpi Salò, nel match salvezza vince la paura. Con l’Andria finisce 0 a 0

0

Con l´Andria è finita in un pareggio (0-0) che tiene ancora sospeso il campionato: adesso solo fiato e risultati. Domenica, ancora una volta, l´unico obiettivo sarà la salvezza. Non serve altro, per sperare nella matematica (le la Triestina perdesse e il Latina idem…).

SI parte bene, con l´agone giusto. E´ l´Andria a rendersi pericoloso al 5´ con un diagonale fiacco ma pericoloso di Taormina, in area che attraversa lo specchio. La risposta dei Leoni è affidata a Tarana, che si invola da solo largo sulla sinistra, entra in area aspettando Bracaletti. Passaggio perfetto come il recupero del difensore in extremis.

Al 10´ Grande Montella che spizza per Bracaletti. Contropiede fulmineo e Tarana lanciato in area, ma marcato. Il destro è potente ma centrale, sulla ribattuta c´è spazio per le proteste dei nostri attaccanti per un presunto fallo di mano di un difensore pugliese.

E´ il 14´: bello scambio tra Montella e Tarana, un dai e vai che libera il numero 11 sulla sinistra. Cross morbido che arriva a Bracaletti, dalla parte opposta: sinistro al volo ribattuto da buona posizione.

Minuto 22, ennesimo bel lancio di Castagnetti che sembra troppo lungo, ma lo scatto di Montella è perentorio, supera il difensore che in area pare lo tocchi. Inutili le proteste, ma i ragazzi giocano bene, aggressivi quando serve e prudenti al punto giusto. 

29´ viene espulso per proteste mister Cosco. Sul corner, nato da una bella azione di scambio tra Montella e Bianchetti, Drascek incorna benissimo ma Rossi blocca a terra.

42´ Bracaletti prova la soluzione personale dai 25 metri: alta. La risposta degli ospiti è immediata, al 43´. Un grande intervento difensivo di Camilleri però, su Gambino lanciato a rete., lascia le reti inviolate. 

Nella ripresa succede poco. Le squadre si bloccano e il ritmo cala. Molto. Troppo. Al 3´ st cross D´Alessandro dà il trampolino per l´incornata di Gambino, centrale. Subito la risposta verdeblù con Castagnetti, con un bolide da 25 metri fermato con una prodezza da Rossi in corner.

La partita sembra spenta. Fino al 31´ incredibile occasione per Defendi. Punizione battuta dalla trequarti da Tarana (poi spostato terzino destro per l´uscita di Camilleri) che pesca Cortellini in area abilissimo nel crossare al volo per Defendi che arriva sul primo palo ma la tocca in maniera scomposta mandandola a lato di poco.
E´ la fine di un match che sposta ancora eventuali verdetti definitivi.

FeralpiSalò-Andria 0-0

FERALPISALÒ (4-3-3): Branduani; Bianchetti (16´st Allievi), Turato, Camilleri (25´st Defendi), Cortellini; Drascek, Castagnetti, Muwana; Bracaletti, Montella (38´st Sedivec), Tarana. A disp.: Zomer, Bonaccorsi, Sella, Fusari, Defendi, Sedivec. All. Remondina.
ANDRIA (4-2-3-1): Rossi; Meccariello, Cossentino, Zaffagnini, Contessa; Taormina (15´st Minesso), Arini, Marsili; Russo (1´st Loiodice), D´Alessandro; Gambino (33´st Lamantia). A disp.: Sansonna, De Giorgi, Larosa, Ballardini. All. Cosco.
ARBITRO: La Penna di Roma 1
Guardalinee: Sani e Di Federico
MARCATORI:
AMMONITI: Bianchetti, Montella, Gambino, Arini
NOTE: Campo in perfette condizioni, nonostante l´umidità. Recupero 3´pt, 4´st  

Comments

comments

LEAVE A REPLY