Maxisequestro di rottami non trattati in Valsabbia: erano destinati a un’acciaieria

0
Bsnews whatsapp

Maxisequestro in una acciaieria della Valsabbia. Gli uomini del Corpo forestale, infatti, hanno intercettato alcuni rimorchi destinati all’azienda di Vobarno in cui erano contenuti rifiuti ferrosi non bonificati (motori, parti di pc e via dicendo). Camion e materiali sono stati sequestrati, mentre i titolari delle aziende di autotrasporti sono stati denunciati. Nessun provvedimento a carico dell’acciaieria, vittima dell’accaduto. Un episodio simile, era accaduto qualche mese fa tra la città e Montichiari.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI