Rovato, nuovi orti comunali in viale Europa

0

Si amplia a Rovato un’iniziativa che, già intrapresa nel 2009 con gli orti di via Gigli, ha riscosso ampio successo e interesse da parte dei cittadini. È infatti aperto fino a lunedì 14 maggio un bando che ha ad oggetto l’assegnazione da parte del Comune di Rovato di 13 piccoli lotti di terreno destinati alla coltivazione ortiva. In pratica, verranno assegnati 13 orti ai primi 13 cittadini della graduatoria che verrà stilata dal Comune, in base a quanto previsto dal bando.

L’Amministrazione comunale ha deciso così di ampliare l’esperienza avviata nel 2009 (da segnalare che il numero di richieste per gli orti di via Gigli supera il numero di orti diponibili)  per venire incontro a quei cittadini che, pur non disponendo di un terreno da coltivare, desiderano iniziare una piccola produzione domestica di frutta e verdura, alberi esclusi. Tale esperienza è ritenuta di grande pregio e valore, in funzione del fatto che essa risponde a molteplici esigenze: soddisfare le sempre più diffuse passioni da "pollice verde", occupare – si pensi ad esempio a persone anziane o pensionati – in maniera utile e proficua il proprio tempo libero, produrre cibo sano e genuino risparmiando anche denaro.
In base a quanto previsto dal bando, il terreno che sarà destinato alla realizzazione degli orti comunali si trova in via Europa, attiguo al parco della Protezione Civile (vicino al liceo). I requisiti fondamentali richiesti dal bando sono la residenza a Rovato, la maggiore età, il fatto di non disporre di un orto, giardino o qualsivoglia appezzamento di terra e di essere in grado di provvedere alla coltivazione dell’orto, anche con l’ausilio di familiari purché residenti nel Comune di Rovato. Maggiore è l’età e il tempo da cui si risiede a Rovato e minore il numero dei componenti del nucleo familiare, tanto più alto sarà allora il punteggio nella graduatoria del bando. La presenza di un disabile in famiglia darà un punteggio aggiuntivo. L’assegnazione dell’orto avrà durata quadriennale (con possibilità di rinnovo) e sarà a titolo completamente gratuito. Nel bando sono contenute inoltre tutte le disposizioni relative ai doveri dell’assegnatario dell’orto riguardo alla conduzione dell’orto stesso e agli obblighi e ai limiti relativi alle modalità della sua coltivazione. Funzionari del Comune di Rovato, che avranno libero accesso all’area, effettueranno saltuari controlli per verificare il pieno rispetto di tutte le disposizioni del bando. Nel caso in cui un assegnatario dell’orto riceva dall’Amministrazione tre contestazioni scritte relative ad altrettante violazioni degli obblighi previsti dal bando, avverrà automaticamente la decadenza dell’assegnazione. Per avere ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Ecologia del Comune di Rovato (030 7713221/263) lunedì dalle 9 alle 18 e giovedì dalle 10 alle 13. Indirizzo mail ufficio.ecologia@comune.rovato.bs.it . Presso lo stesso Ufficio è disponibile il modulo per la presentazione della domanda per partecipare al bando, pubblicato anche sul sito internet del Comune di Rovato.

Comments

comments

LEAVE A REPLY