Sarezzo: rubati 80 quintali di legna provenienti dalla pulizia dei fiumi

0

(a.c.) Un’opera meritoria di volontariato ambientale, ma anche con finalità legate alla sicurezza dei corsi d’acqua, come prevenzione a tutto ciò che, purtroppo, in Italia è recentemente accaduto. I volontari della Protezione Civile di Lumezzane e Sarezzo per il loro lavoro di pulizia del Mella sono stati ripagati con il furto degli 80 quintali di legna accatastata sotto il ponte di Noboli, frazione di Sarezzo.

L’episodio è raccontato stamane sulle colonne di Bresciaoggi. La legna, recuperata dal Mella in merito all’iniziativa "Fiumi puliti", è stata accatastata sotto il ponte in vista del caricamento e del trasporto presso un acquirente, che in cambio avrebbe versato nelle casse dell’associazione denaro utilizzato poi per fini sociali. Non si tratta di grandi cifre, ma rappresentano comunque un aiuto per sostenere l’associazione. Il furto, inutile dirlo, fa male più per ciò che rappresenta che per il valore economico della legna in sé.

Comments

comments

LEAVE A REPLY