Fanno gasolio con una carta di credito clonata. Arrestati un moldavo e un romeno

0

Beccati mentre facevano benzina con una carta di credito clonata. Sono stati colti in flagranza di reato i due uomini, un moldavo e un romeno, che ieri hanno prelevato ben 145 litri di gasolio da una pompa di benzina di via Brescia a Castenedolo. I carabinieri, dopo aver visto i due fare rifornimento con fare sospetto hanno effettuato un controllo dal quale è emerso che stavano utilizzando un carta di credito clonata. Da qui, sono scattate le manette.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Se sono immigrati irregolari, allora viene da chiederci: perché ogni qual volta si sottolinea la necessità di essere fermi e determinati nell’impedire l’accesso nel nostro Paese a questo tipo di persone, si viene tacciati di xenofobia e razzismo? Chi giunge da noi con l’intenzione di integrarsi correttamente nella nostra società merita tutto il nostro aiuto e la nostra considerazione, ma chi viene in LOmbardia irrobustendo, anche solo potenzialmente, le fila della delinquenza, va decisamente respinto.

  2. D’accordo nel non desiderare i delinquenti: ma per "respingerli decisamente" cosa gli fai, l’esame in frontiera? Chiedendo: "Sei ladro?" e rimandandoli indietro se ti rispondono di si? Fai il processo all’intenzione?

LEAVE A REPLY