Green Hill, i manifestati tagliano le reti e liberano trenta cuccioli di beagle

0

Alla fine ce l’hanno fatta a sfondare le reti dell’allevamento e a liberare una trentina di cuccioli di beagles, comprese cagnette gravide. La manifestazione contro l’allevamento Green Hill di Montichiari, organizzata da Occupy Green Hill, ha visto oltre 1000 persone da tutto il Nord Italia arrivare nella cittadina monteclarense per protestare contro la fabbrica di cuccioli. I manifestanti  non si sono limitati a marciare per le vie, ma hanno aggirato le forze dell’ordine che presidiavano l’entrata principale dell’allevamento e, dopo aver rotto le reti di recinzione si sono introdotti nell’allevamento. Trenta beagles sono stati liberati dai manifestanti. A fine giornata le forze dell’ordine hanno individuato 12 manifestanti, condotti rima alla caserma di Montichiari, poi trasferiti a Desenzano. Alcuni di loro hanno fatto sapere di aver subito violenze da parte dei funzionari.

 

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. furto con scasso,danneggiament o,appropriamento di cose altrui!!!!!processo per direttissima,reclusi one e pagamento dei danni!!questo meritano questi vandali..(5000 alla manifestazione di montichiari……)br amby dov’eri ????

  2. Vogliamo definitivamente chiudere questa multinazionale della sperimentazione degli orrori? Mi ricorda tantissimo, compreso il filo spinato che la circonda, i campi di sterminio nazisti e le ricerche bestiali che in alcuni di essi venivano praticate su altri animali, la specie umana!

  3. solo vergogna, l’essere "umano=uomo&quo t; ha perso tutti i freni inibitori che avrebbero che avrebbero dovuto distinguierci dai cosidetti "ANIMALI" i quali se attaccano e per difendersi o rubano per fame, danno tanto amore e noi, UOMINI EVOLUTI, permettiamo di mantenere aperto un LAGER. I VERI ANIMALI SIAMO NOI che pratichiamo solo atrocità in nome………mi associo a coloro i quali a loro rischio hanno fatto l’azione di liberarli

  4. Da domani niente derattizzazioni, le zanzare tigre le alleviamo e le coccoliamo, le sorghe in città le facciamo venire in casa, i piccioni col loro guano in cucina, gli scarafaggi nel piatto in cui mangiamo. Per non parlare delle tarme: daremo loro direttamente da mangiare il maglioncino di cachemire delle pasionarie di greeenhill.

  5. Da domani niente derattizzazioni, le zanzare tigre le alleviamo e le coccoliamo, le sorghe in città le facciamo venire in casa, i piccioni col loro guano in cucina, gli scarafaggi nel piatto in cui mangiamo. Per non parlare delle tarme: daremo loro direttamente da mangiare il maglioncino di cachemire delle pasionarie di greeenhill.

  6. bravi, BRAVI DAVVERO!!!……..ch e differenza c’è tra chi invade campi coltivati, rovinando raccolti, viola la proprietà altrui, per rubare in un’azienda animali che non appartengono se non a quell’azienda che nel rispetto della legge esercita un’attività prevista e lecita, rispetto a chi invade il campo di calcio o le gradinate interrompendo una partita???
    nessuna, solo ipocrisia da 2 euro, per difendere poveri animali, che ahimè, servono per sviluppare farmaci per noi, i figli ed i figli dei nostri figli.
    tutti a testa bassa, perchè c’è qualcuno che pensa ancora che senza sperimentazione animale si possa procedere nello sviluppo dei metodi di cura…..ignoranti!! !!!
    documentatevi con chi fa ricerca dalla mattina alla sera per capire quanto siete ipocriti……
    per altro anche dopo che le forze dell’ordine hanno verificato che alla GH non ci sono state situazioni di maltrattamento.

  7. sono felice per i cani liberati!!!! vorrei tanto adottarne uno…. a chi mi posso rivolgere? Grazie se mi potete dare qualche dritta.

  8. dovremmo tutti vergognarci…il genere umano dovrebbe vergognarsi per essere l’autore di tali barbarie solamente perchè noi (autonomamente e del tutto arbitrariamente) abbiamo "deciso" che per sopravvivere dobbiamo seviziare…mutilare ….condannare a una "non vita"….fatta di continue operazioni a nostro uso e consumo …poveri esseri viventi indifesi che hanno avuto la sfortuna di essere "nostri sottoposti" nella catena diciamo alimentare e gerarchica……chi siamo noi per decidere questo?…….siamo gli stessi bifolchi qui sopra che scrivono delle stupidaggini(la parola giusta non si può scrivere!) immani per giustificarsi senza capire che non cè giustificazione motivazione che conti di fronte l’assassinio di esseri viventi che non hanno alcuna "colpa" se non quella di essere oggetti nelle nestro mani…ringrazio dio che ci siano tante ma tante persone come questi manifestanti…..e che i tempi stiano finalmente cambiando….perch&e grave; se fossimo stati tutti come questi"intellig entoni" qui sopra e come purtroppo tanti altri insensibili gretti aridi (disumani) ignoranti che girano tutt’ora a piede libero quando potrebbero anche nascondersi…ci sammo già estinti…..non capendo che nascendo l’uomo non ha avuto in dotazione alcun diritto di morte su niente e nessuno…se non su se stesso….è ora che le cose cambino…..spero che ogni giorno "nasca" nuova gente che ha il coraggio di parlare e agire senza paura di questa ignoranza dilagante!!!!

  9. ti sei mai chiesto dato che nel mondo per fortuna e veramente per fortuna, non siamo tutti uguali, se magari chi sostiene la causa preferirebbe morire piuttosto che pensare di guarire grazie alla sperimentazione su animali? pensaci un pò prima innanzitutto di offendere e di sputare sentenze da tuttologo, aggiungo anche che non tutto quello che è previsto dalla legge sia moralmente giusto…eppure la storia dimostra quante persone sono morte per un ideale, il bello dell’essere umano se ancora oggi esiste, è anche quel coraggio lì… aggiungo che sono le persone come te che ogni giorno mi tolgono un pezzo di voglia di fare qualcosa per questa nostra società…

  10. Quasi quasi vado in posta armato sfondo le porte distruggo l’arredamento e "libero" un po’ di soldi.Forse verrò considerato un eroe.Ma fatemi il piacere ipocriti e delinquenti.

  11. Anche io sabato ho "liberato" un coniglio dalla sua gabbietta, poverino mi faceva tanto pena rinchiuso in pochi cm quadrati così ho deciso di metterlo in un posto un pò più grande, tipo un forno

  12. I MANIFESTANTI TAGLIANO LE RETI E RUBANO 30 CUCCIOLI DI BEAGLE. QUESTO E’ IL GIUSTO TITOLO, ANDIAMO OLTRE LE NOSTRE CONVINZIONI E L’ OTTUSITA’ CHE CI ALIMENTA. E’ STATO COMMESSO UN REATO E SONO STATI RECATI DANNI RILEVANTI A CONTADINI ED AD UN AZIENDA CHE VOLENTI O NOLENTI ATTUALMENTE OPERA ANCORA NEL PIENO RISPETTO DELLA LEGGE. QUINDI QUESTE ASSOCIAZIONI SONO TENUTE A RISPONDERE DEI DANNI ARRECATI. MA ESSSENDO IN ITALIA O NON PAGA NESSUNO O PAGHIAMO TUTTI NOI!!!!!

  13. hanno fatto bene la prossima volta che fanno una manifestazione lo facciano sapere per tempo su fb che ci aggiungeremo volentieri a questa protesta!!! cosa aspettano questi politici ad ultimare questa legge per porre fine a queste atrocità disumane!!vergognamo ci

  14. PER "ti sei mai chiesto dato che nel mondo per fortuna e veramente per fortuna, non siamo tutti uguali, se magari chi sostiene la causa preferirebbe morire piuttosto che pensare di guarire grazie alla sperimentazione su animali?"

    qu indi mi vuoi dire che tu non usi medicine???
    cosa vuol dire "che non tutto quello che è previsto dalla legge sia moralmente giusto"? ma hai una vaga idea di come nasce un farmaco??? la morale non c’entra nulla, anzi si, nel tuo caso è solo quella!
    preferirest i che la sperimentazione di farmaci fosse solo sull’uomo?? o anche tu sei uno di quelli della medicina omeopatica???
    concl udo: evidente che non siamo tutti uguali, ma mi domando quanti di quelli che hanno commesso reato relativamente alla GH hanno una vaga idea di perchè quei cani siano li!
    Morire per un animale è, per me, stupido!

  15. Le immagini di quei cagnetti che venivano fatti passare di mano in mano verso la libertà erano meravigliose e meravigliosi erano i ragazzi che scappavano via con loro in braccio piangendo di gioia. Sono felice che se la siano cavata con poco, perché hanno salvato delle vite. Li ammiro molto perché anche io vorrei avere il loro coraggio. Green Hill chiuderà!

LEAVE A REPLY