Attacco all’operato della Polizia Municipale ai danni di uno straniero. Movimento cittadini: “La colpa è di Rolfi”

20

Con un comunicato il Movimento per la partecipazione Cittadini e cittadine è tornato a denunciare un comportamento da parte della Polizia Municipale giudicato “inaccettabile” ai danni di un cittadino straniero. Di seguito il testo integrale del comunicato:

“Purtroppo siamo obbligati ad intervenire nuovamente con un comunicato stampa a seguito dell’inaccettabile comportamento della Polizia Municipale di Brescia. Questa mattina intorno alle 6.30, la polizia Municipale di Brescia, in via Milano ha fermato un furgone di onesti lavoratori mentre si recavano al lavoro, uno di questi Singh Mandip gli è stato impedito di guadagnarsi il suo salario, è stato portato al Comando della Polizia Municipale perché privo di permesso di Soggiorno,(Singh Mandip è uno dei lavoratori truffati nella sanatoria 2009, noto in città per aver partecipato alla lotta della Gru). Ancora una volta siamo costretti a denunciare come vengono sperperati i nostri soldi, la Polizia municipale invece di garantire la sicurezza stradale, di intervenire per liberare i marciapiedi dai pericoli e in modo particolare per proteggere le fasce piu’ deboli (bambini, anziani persone con problemi di mobilità,) invece di liberare gli autobus che rimangono bloccati dalle auto, invece di controllare il rispetto dei limiti di velocità delle auto (che in questa città nessuno rispetta) invece di controllare il rispetto della norme edilizie, delle norme sugli scarichi, delle norme sulle discariche i delle norme commerciali e molto altro, infastidiscono gli onesti lavoratori, impediscono alle persone oneste di farsi una vita in Italia. Come già denunciato il Personale della Polizia Municipale non e’ mai disponibile per questo tipo di interventi, e’ invece sempre pronto quando c’è da fermare una persone dall’apparente origine straniera. Come sempre il responsabile principale e’ Fabio Rolfi, il quale continua a sperperare denaro pubblico (come da abitudine del suo partito) e dall’altra parte taglia i servizi per i cittadini (autobus, scuole, cultura, servizi sociali)”.

Comments

comments

20 COMMENTS

  1. ma se questo "onesto lavoratore" non è in possesso del permesso di soggiorno vuol dire che allora non è in regola nemmeno con il lavoro!!! E allora!!!! Lavoro nero – contributi non versati – Irpef non pagata – Agevolazioni rilasciate a persone che risultano nulla tenenti e che invece reddito ne hanno – Se invece di prendere le loro difese in continuazione per motivi banali la CIGL e la FIOM insegnasse loro che non bisogna accettare il lavoro in nero, è un danno per la Nazione e un ingiustizia per coloro che sempre pagano e poco hanno!!!! In conclusione tanto "onesto lavoratore" non è!!!

  2. vogliamo il nome del datore di lavoro, che sfrutta il lavoro degli immigrati. sarà un italiano che vota lega, di sicuro. ma rolfi non lo vuole sapere chi é? si limita a fermare gli stranieri irregolari? e i datori di lavoro irregolari? VOGLIAMO I NOMI !!!

  3. A parte che è pieno di Shing e quindi distinguerli è veramente difficile…..questo "movimento" si lamenta perchè le forze dell’ordine tentano di far rispettare la legge? Ma il Shing clandestino come fà a pagare le imposte? IL lvoro non può che essere in nero, giusto? La sanità chi gliela paga?

  4. Il lavoro nero fa comodo sia al datore di lavoro che al lavoratore. Il primo non paga contributi e sottoretribuisce; il secondo non paga le tasse,non si paga la sanità e usufruisce di contributi pubblici ed agevolazioni varie che non gli spetterebbero. Perchè non vengono controllati tutti i lavoratori che usufruiscono dei sussidi di di disoccupazione!!!- Ci si accorgerebbe che accettano volentieri lavoro in nero per poter avere doppi introiti!!!

  5. quanta gente che non ha niente da fare… LA POLIZIA FA RISPETTARE LE REGOLE. E’ GIUSTO CHE LO FACCIA. I CLANDESTINI NON POSSONO E NON DEVONO STARE NEL NOSTRO PAESE.

  6. i clandestini non dovrebbero esserci…. ma ci sono. chi può espellere un milione di persone? la verità é che a molti fa comodo poter sfruttare manodopera a basso prezzo e poi aizzare poveri contro poveri. i pirla ci cascano e diventano razzisti. obama in america ha legalizzato milioni di clandestini la settimana scora. non c’é altra via.

  7. molti stranieri non possono avere gli arresti domiciliari…non hanno casa. gli italiani sí. in ogni caso quello che hanno fermato non é un criminale ma un lavoratore sfruttato.

  8. Guarda se prendete sbalotelli come testimonial pro-immigrati state messi male…uno adottato da neonato da una famiglia bresciana ricca e perbene e che nonostante un fisico spaziale è conosciuto in tutto il mondo come uno dei calciatori piu ignoranti e inaffidabili.Se per voi va portato ad esempio…

  9. Forza Rolfi di la tua sui 2 imprenditori "illegali", ovvero fiscalmente clandestini scoperti oggi dalla guardia di finanza con una poderosa evasione fiscale degna da paese delle banane. E visto che ci sei potresti dire due cose anche sull’imprenditore che dava lavoro in nero all’extracomunitario che oggi è stato fermato dai pretoriani del Comune mentre si stava recando a lavorare, in nero perchè privo del permesso di soggiorno con altri suoi connazionali. Al posto di far uscire dal sommerso il lavoro nero che vive grazie ai clandestini si agisce in una sola direzione che, di fatto copre coloro che vivono arricchendosi sulle spalle di questi disperati. Troppo comodo fare il gradasso e tacere su situazioni che riguardano gli imprenditori illegali. Non ho mai avuto il piacere di leggere una tua presa di posizione ufficiale sull’evasione fiscale. Con questi altri 40 milioni di euro si arriva a Brescia alla somma ci circa 400 milioni sottratti al controllo del fisco che significano, meno lavoro, meno servizi sanitari erogati, minor fondi destinati all’istruzione, meno case popolari, meno tutto! A questo punto, vergognarsi del silenzio è la cosa meno importante che si possa fare, per questo la lega ha chiuso!

  10. lei invece che reddito ha? ma che razza di discorsi fa? se anche fosse che qualche figlio della borghesia si impegnasse davvero in attività sociale, ben venga. o preferisce i figli della borghesia che parcheggiano la porche in doppia fila?

LEAVE A REPLY