La Loggia mette in vendita il suo 11% di azioni delle Autostrade Centro Padane

0

Il Comune di Brescia ha posto in vendita il 10,977% delle Autostrade Centro Padane S.p.A. Il Bando, pubblicato sul sito comunale, prevede un prezzo minimo per azione pari ad 33,93 euro, corrispondente a complessivi € 11.173.861,53 di base d’asta. La società è stata titolare, tra l’altro, della concessione dell’autostrada A21 Piacenza – Cremona – Brescia e diramazione per Fiorenzuola d’Arda fino al 30/09/2011, attualmente gestita in fase transitoria, in attesa dell’affidamento a gara della nuova concessione per attività di manutenzione e gestione da parte di ANAS che sarà bandita il prossimo 6/08/2012. Si tratta di 88,6 Km di autostrada, sulla quale nel 2011 sono transitati 27,5 milioni di veicoli, che hanno prodotto 58,4 milioni di ricavi da pedaggio (+ 7,85% sul 2010). Oltre ad essere un tratto di strada di fondamentale importanza per i territori emiliani e lombardi, tenuto conto anche della prossima apertura del collegamento autostradale Bre.Be.Mi, la società annovera tra i principali asset il 59,2% di Stradivaria S.p.A. (progettazione, realizzazione e gestione del collegamento autostradale fra Cremona e Mantova) ed una partecipazione in Autostrade Lombarde/Bre.Be.Mi. pari ad un nominale di 29,6 milioni. Per ulteriori informazioni e dettagli consultare il sito del Comune di Brescia nella sezione Bandi e gare – settore Coordinamento Aziende Pubbliche.

Comments

comments

LEAVE A REPLY