SuperMario Balotelli distrugge la Germania. L’Italia in finale agli Europei

12

Ancora una vittoria targata Brescia per l’Italia di Prandelli, che giovedì sera ha conquistato la finale degli europei di calcio battendo per 2 a 1 la Germania. Decisivo l’attaccante del Manchester City Mario Balotelli, che prima ha girato in porta di testa il bel cross di Cassano e poi ha freddato il portiere dal limite con un missile.Solo al 92′, quando ormai il tempo regolamentare era scaduto, i tedeschi sono riusciti a guadagnare un calcio di rigore, accorciando le distanze. Ma l’Italia non si è lasciata intimorire e per i successivi 3 minuti ha riconquistato il possesso palla, provando addirittura a chiudere definitivamente la partita con una corsa in solitaria di Di Natale. Ancora una prestazione superlativa per Andrea Pirlo. Il centrocampista mediano, infatti, ha definito le geometrie della squadra per 90 minuti, rilevandosi sempre essenziale. Non a caso i tre voti più alti delle pagelle dei giornalisti Rai sono andate ai bresciani: 9 per Super Mario, 8.5 per Pirlo. E un altro 9 per mister Prandelli da Orzinuovi. Tutto perfetto, o quasi. Ma ora per l’Italia si avvicina la sfida decisiva: la finalissima contro la Spagna.

Comments

comments

12 COMMENTS

  1. Prima di tutto, prima ancora del grande risultato della nazionale sono contento per Mario che ha così messo a tacere i suoi detrattori, tanti anche su questo giornale che più che il giocatore valutavano con livore il colore della pelle nonostante il Super sia un cittadino italiano. Ora se le piazze si sono riempite a festa e lo spread sarà meno in sofferenza per il nostro morale, lo dobbiamo principalmente al "brao negher". Avanti così Balotelli sei tutti noi che, con l’ottimo Pirlo ed il grande Prandelli, fate onore e gloria a tutti i bresciani.

  2. Prima di tutto, prima ancora del grande risultato della nazionale sono contento per Mario che ha così messo a tacere i suoi detrattori, tanti anche su questo giornale che più che il giocatore valutavano con livore il colore della pelle nonostante il Super sia un cittadino italiano. Ora se le piazze si sono riempite a festa e lo spread sarà meno in sofferenza per il nostro morale, lo dobbiamo principalmente al "brao negher". Avanti così Balotelli sei tutti noi che, con l’ottimo Pirlo ed il grande Prandelli, fate onore e gloria a tutti i bresciani.

  3. Onore al merito, non ho mai lesinato critiche a balotelli certamente non per il colore della pelle ma per l atteggiamento in campo, quanto meno rivedibile, sul talento non si discute ma ammetterete che le critiche ci stavano

  4. Quanto mi fa inc***re!!! Se quel gnaro avesse 10 grammi di cervello in quella scatola che si ritrova sul collo sarebbe un VERO campione. Mario non bastano i piedi ci vuole anche la TESTA!

  5. Afefo un apuntamento domenica di sera, ma è saltato. Sono libera per chiunque voglia di invitarmi di uscire a cena. Crazie.

LEAVE A REPLY