Rovato, i ragazzi del Cag in visita al canile

0
Bsnews whatsapp

Il CAG di Rovato, con circa 40 ragazzi in età adolescenziale, si è recato in visita presso il nostro canile. E’ stata un’esperienza molto interessante per i giovani e per la diffusione di una corretta cultura della sostenibilità e del rispetto del mondo animale nelle nuove generazioni. Ricordiamo che il Canile Rifugio Rustico Belfiore nasce nel 1989 come Associazione di Volontari attenti a situazioni di disagio e di emarginazione nel rispetto della persona disabile e al recupero e alla cura dell’animale abbandonato; nasce grazie alla lungimiranza e alla caparbietà della dott.sa Silvia Fioretti, Medico Chirurgo, pediatra che da anni svolge la propria professione sul territorio Clarense. A oggi i circa 40 volontari, in un anno e mezzo di attività, hanno curato e affidato un centinaio di gattini e circa 120 cani. Grazie al loro sforzo è stata ammodernata quasi totalmente la struttura preesistente, realizzando numerosi recinti per lo sgambamento dei cani e sistemato i box e le recinzioni che necessitavano ormai da tempo di manutenzione.

“Il nostro impegno – afferma Alessandro Mazzotti Responsabile Sanitario del Canile – e la nostra sensibilità ci impongono di metterci, tramite i nostri animali, al servizio delle persone meno fortunate di noi, ecco perché possiamo annoverare diverse collaborazioni con strutture impegnate nel sociale: presso il nostro canile svolge la propria attività di “volontaria” un utente proveniente dal Dipartimento di Salute Mentale di Iseo, seguita in questo suo percorso terapeutico da una Psicologa. Collaboriamo con la Cooperativa “il Cammino“ di Castelcovati; sono, infatti, nostri graditi ospiti – un pomeriggio la settimana – un utente della Cooperativa e l’educatrice che lo segue nel suo progetto d’inserimento. Infine, numerosi cittadini hanno potuto svolgere con successo consistenti ore di lavori “socialmente utili” per problemi minori (come il recupero punti patente) fino al reinserimento in società dopo problematiche decisamente più gravi”. Numerose poi le iniziative a sfondo educativo che vedono quotidianamente impegnati i volontari del Canile/gattile. Per citarne alcune: la giornata di Educazione Cinofila presso la Scuola E. Fermi di Palazzolo S/O – giornata di sensibilizzazione e educazione a centinaia di studenti entusiasti -, la giornata di sensibilizzazione a Curno, “dove i nostri ragazzi – racconta Mazzotti – sono stati intervistati dalla trasmissione di Italia 1 BauBoys e grazie all’intervista abbiamo potuto affidare un nostro cucciolone”.

Domenica 24 giugno invece, durante la “due settimane” di Festa organizzata dai volontari per raccogliere fondi per la struttura – da sempre vicina alle esigenze dei diversamente abili e dei piccoli amici dell’uomo – è stato inaugurato il modernissimo gattile del Rustico Belfiore. Numerosa la presenza dei cittadini e delle autorità religiose che insieme agli ospiti diversamente-abili del Rustico Belfiore, hanno dato grande valore all’inaugurazione. “Il gattile – continua Enrica Comini Responsabile degli Affidi – ci permette di accogliere i gatti provenienti dal territorio clarense in maniera pronta e professionale. Quest’ opera è il nostro fiore all’occhiello, una struttura così moderna da essere punto di riferimento per numerose associazioni della zona che spesso ci chiedono collaborazione a fronte delle numerose loro difficoltà. Anche in questo, Il Rustico Belfiore rappresenta un’avanguardia nel territorio”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI