Simona Bordonali eletta nel consiglio federale della Lega Nord 2.0 di Maroni

4

La presidente del Consiglio Comunale di Brescia è stata eletta all’interno del nuovo consiglio federale della Lega Nord targata Roberto Maroni. La Bordonali è uno dei sei componenti lombardi della segreteria del Carroccio 2.0. La sua elezione ha potuto contare sui voti dei bresciani (20 della Provincia di Brescia, 7 della Valcamonica) fortemente voluta anche dal vicesindaco Fabio Rolfi che in un primo momento sembrava intenzionato a candidarsi per poi fare marcia indietro, evitando di sovraccaricarsi di lavoro.

COMMENTI BLOCCATI A CAUSA DELLE RIPETUTE VIOLAZIONI DEL REGOLAMENTO DEL SITO

(RICORDIAMO CHE LE EVENTUALI OFFESE POSSONO ESSERE PERSEGUITE LEGALMENTE DALL’INTERESSATO)

 

Comments

comments

4 COMMENTS

  1. Borghezio probabilmente è un militante o una militante che all’interno della Lega forse ha poco o zero seguito…a differenza di Simona che di meriti ne ha parecchi, ma basati sul lavoro, sull’impegno, la serietà e credibilità….eh già…l’invidia è una brutta bestia…Simona, guarda, passa e non ti curar di loro!!

LEAVE A REPLY