Da giovedì il meglio della scena italiana al Crazy Cow Fest a Paderno Franciacorta

0

(a.l.) Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con Crazy Cow Fest di Paderno Franciacorta che giunge alla settima edizione: quattro giorni di musica live e birreria con cucina ad ingresso gratuito. Si inizia alla grande, giovedì 5 luglio, con il concerto del cantautore Dente, noto al pubblico per aver reinterpretato le canzoni “Verde” dei Diaframma e “Pensiero stupendo” di Patty Pravo diventata la sigla dell’omonimo programma in onda su Popolare Network. Dente ha collaborato anche al progetto “Il Paese è reale” degli Afterhours con “Beato me” ed ha vinto il PIMI come album dell’anno al Mei 2009, l’anno successivo è stato selezionato per il Premio Tenco guadagnandosi la partecipazione al progetto “La leva cantautorale degli anni Zero”. Prima saliranno sul palco Roberto Dellera e Rodrigo d’Erasmo degli Afterhours con il loro rock raffinato, mentre aprirà la serata il cantautore bresciano Gozzetti.

Object

Venerdi 6 luglio a calcare il palco del festival saranno i Sick Tamburo (ex Prozac +), la loro musica data da un mix di rock ed elettronica, da accenti "analogici" su cui poggiano cantati minimalisti e ipnotici, rendono la band molto riconoscibile. Seguirà il ritorno in patria degli Aucan, band elettro-indie bresciana che grazie all’album Black Rainbow ha suonato in tutta Europa e a distanza di un anno dalla pubblicazione del primo disco ha deciso di farlo rivivere collaborando con artisti di caratura internazionale come ASIAN DUB FOUNDATION, DALEK, e molti altri. Black Rainbow Remixes rappresenta la conferma del successo internazionale di una band che ha saputo fondere ed amalgamare le emozioni di un concerto dal vivo con l’adrenalina del deejay set.

Sabato 7 luglio sarà la volta degli Zen Circus, gruppo toscano di musica indipendente che vanta 10anni di carriera e giunto alla ribalta nazionale con l’album “Nati per Subire”, che

vede la partecipazione in massa di tre quarti dell’indie Italiano. Nota per l’attività live incessante, urgente e di qualità la band pisana ha saputo riportare lo spirito padre del folk e del punk al moderno cantautorato Italiano. Prima salirà sul palco Edipo, cantautore pop gardesano che presenta il suo secondo disco “Bacio Battaglia”. Edipo è un artista in continua evoluzione, alla base delle sue canzoni c’è sempre un minuzioso lavoro di ricerca nella stesura dei testi. Pungente e divertente poeta contemporaneo Edipo colpisce subito e sorprende sempre ad ogni nuovo ascolto. Aprirà la serata il power-duo bresciano degli Opac, che propone atmosfere scure ed un rock sfacciatamente diretto.

Si chiude Domenica 8 luglio con il concerto dei campani A Toys Orchestra, punto di riferimento nel panorama pop-rock alternativo italiano, reduce da una tourneè internazionale,

riesce a coniugare la tradizione musicale inglese degli anni 60/70 ad atmosfere indie e psichedeliche, con testi onirici e surreali. Apertura a suon di rock-n-roll con The Giornalisti.

Comments

comments

LEAVE A REPLY