Fatture false e appropriazione indebita: 2 anni e 5 mesi all’ex numero uno del Montichiari Calcio Maurizio Soloni

0

(a.c.) L’ex presidene del Montichiari Calcio e della Systema Pallanuoto Brescia Maurizo Soloni è stato condannato dal tribunale di Brescia per appropriazione indebita e per reati connessi a un presunto giro di fatturazioni per operazioni inesistenti. I fatti risalgono agli anni 2005 e 2006, quando, secondo quanto stabilito dal giudice, Maurizio Soloni assieme ad altri complici e "amministratori di diritto", cioè prestanome, avrebbe emesso fatture false per evadere il fisco e si sarebbe appropriato indebitamente di denaro prelevato dal conto corrente della sua società. 

La condanna inflitta dal giudice all’ex numero uno della società rossoblù è pari a due anni e cinque mesi di reclusione. Assieme a Soloni sono state condannate altre sei persone. Due, invece, gli assolti. 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome