Il sindacato dei panificatori conferma la fiducia a Mensi

0
Bsnews whatsapp

Sono stati rinnovati nei giorni scorsi il Consiglio provinciale, la Giunta Esecutiva, Presidenza e Segreteria del Sindacato panificatori della provincia di Brescia, che rimarca la propria operatività sul territorio e mette già a calendario diversi impegni per l’immediato futuro. Alla guida è stato riconfermato Francesco Mensi, panificatore di Mairano, facente funzioni da poco più di un anno in quanto subentrato a Gianmaria Piantoni, scomparso a fine dicembre 2010. Al presidente, eletto all’unanimità dalla Giunta Esecutiva, è giunto il plauso dei colleghi per l’intenso lavoro svolto, per aver portato la voce dei fornai in tutte le sedi istituzionali oltre che rappresentarli in Federazione, essendo per Brescia consigliere nazionale e rappresentante nel Consiglio regionale di categoria.

La Giunta Esecutiva raggruppa la maggior parte dei rappresentanti di zona del Consiglio Provinciale e al presidente si affiancano Vincenzo Conti di Bagnolo Mella, vice presidente vicario, e Agostino Dordoni di Dello, vice presidente tesoriere, mentre Paolo Carrera, vice direttore dell’Associazione Artigiani, viene riconfermato segretario. In Giunta esecutiva figurano inoltre Luciano Cresseri, Davide Piantoni, Stefano Lazzaroni, Roberto Franzoni, Vincenzo Ceresara, Mauro Piantoni e Fiorenzo Maffezzoni.

“Il vero e proprio mandato inizia per me adesso e durerà per 4 anni. – spiega Mensi – Ho l’orgoglio di aver ottenuto dalla Federazione Nazionale l’organizzazione della Festa nazionale del pane che si terrà nell’ottobre 2013 proprio a Brescia. Un riconoscimento alla bella iniziativa che abbiamo compiuto lo scorso anno in Piazza Paolo VI. Da noi giungeranno panificatori di tutta Italia. Inoltre abbiamo in cantiere l’apertura di un laboratorio per mettere la nostra esperienza a disposizione dei giovani desiderosi di imparare il mestiere. Continua poi su più fronti la nostra rivendicazione affinché si riconosca definitivamente chi produce il pane fresco artigianale e non ci arrendiamo dinnanzi alla dissennata scelta della libera panificazione domenicale. Nei giorni scorsi abbiamo incontrato, per confrontarci su questo tema, l’assessore regionale Margherita Peroni, che si è fortemente impegnata per legiferare sul pane fresco, anche a tutela del consumatore. Nel frattempo attendiamo fiduciosi la sentenza della Corte Costituzionale al ricorso presentato da Regione Lombardia sulla liberalizzazione della panificazione domenicale. Insomma, il Sindacato è molto attivo sul territorio per cercare di rispondere ai problemi esposti dai fornai ai rappresentanti di categoria ed è gratificato dall’aumento di tesserati che, in periodo di crisi, sono uno stimolo a far meglio per tutti noi che abbiamo ottenuto un ruolo di rappresentanza. L’auspicio è che i colleghi sentano forte l’esigenza di avvicinarsi a chi è stato in grado di interpretare al meglio le necessità dei fornai”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI