Manerbio: l’Atp cancella gli internazionali, il secondo torneo d’Italia per importanza

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) Quello andato in scena lo scorso anno sarà l’ultimo. La storia del torneo internazionale di tennis di Manerbio, il "Savoldi-Cò" si chiude all’edizione numero 38. Ironia della sorte vuole che proprio lo scorso anno si sia registrato il record assoluto in fatto di presenze, per un torneo "provinciale" che mettendo in palio complessivamente 100mila dollari era il secondo in Italia per importanza, dopo gli Internazionali di Roma. L’Atp ha cancellato l’appuntamento, e per almeno due anni il Tennis Club Manerbio non potrà organizzare tornei del circuito internazionale.

All’origine dei problemi stanno i problemi che da un anno si trascinano all’interno del Tennis Club. Azzerato il vecchio consiglio, guidato da Gianni Saldini, i lavori del nuovo organismo, guidato da Mario Castelpietra, non sono mai stati semplici. Il cambio di rotta e di strategia si è fatto sentire, sono iniziati i dissidi con gli sponsor (tra cui quelli con la famiglia Battagliola, sponsor con Dimmidisì) ma più di tutto è emerso il desiderio di affrancarsi dal sostegno di privati e enti per provare a radicare maggiormente il club nel territorio manerbiese. Non più grandi eventi dunque, ma valorizzazione della scuola e promozione di tornei amatoriali. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. SONO DISPIACIUTO PERCHè IL TORNEO ERA L’ORGOGLIO NON SOLO DI MANERBIO,,DELLA NOSTRA PROVINCIA, MA DELL’INTERA PENISOLA – GIANFRANCO POLETTI

  2. … Diciamo che il nuovo consiglio direttivo ha cercato di organizzarlo ma dopo che il nuovo presidente Castelpietra ha dato degli scrocconi agli sponsor (vedi lettera al direttore su un giornale locale), ha attaccato la famiglia Battagliola su un altro giornale, e si e’ presentato agli sponsor dicendo che non era certo di riuscire a organizzarlo la maggior parte degli sponsor (54 su 57 realtà contattate) gli hanno dato picche. E’ un boomerang che si e’ rivoltato contro il nuovo consiglio direttivo!

  3. splendido l’esordio dei nuovi padroni di razza padana. un torneo cresciuto a fatica in quattro decadi di entusiasmo e dedizione dei soci, e puff… finito in un lampo. bel lavoro padani e avanti così!

RISPONDI