Clusane. Manicomics presenta: Gnomiz

0

Un bizzarro personaggio, esperto di “stranerie ominidi” è appena arrivato dal congresso di Bologna. Cosa è un congresso? … Un posto dove si riunisco gli esperti per parlare di streghe, orchi, pelinfaccia e gnomi. Quelli veri intendiamoci! Non quelli delle fiabe!

Lui è un esperto, ed ha per amico uno gnomo che si chiama “Gnomiz”. Uno gnomo dei boschi che gli ha suggerito di portare una grossa valigia, contenente magie, strani oggetti e il sacco delle favole.

Viene creato un momento di attenzione capace di divertire i bambini, conquistando il loro interesse. L’attore interagisce e coinvolge il pubblico nelle performance, vengono sviluppate gags comiche, simpatiche magie e brevi narrazioni. Il racconto finale è “L’enorme coccodrillo di Roald Dahl, che tocca i temi della natura, della solidarietà e dell’amicizia. La breve fiaba è narrata attraverso l’animazione di oggetti quotidiani.

Il personaggio è forse un eclettico vagabondo? Un clown? Oppure uno gnomo dei boschi ? A noi piace credere che sia un angelo, venuto per farci divertire con comicità e poesia!

sabato 7 luglio 21.15 Clusane, Piazzetta della Chiesa Vecchia

Giunge alla sua XIII edizione il Festival di teatro ragazzi e giovani Il canto delle cicale ed è di nuovo un’estate spettacolare.

Teatro, natura, estate, famiglie: queste le quattro parole chiave del Festival, che un pubblico in costante crescita ha imparato ad apprezzare.

Grandi spettacoli per piccoli spettatori: ventidue gli appuntamenti serali dedicati ai bambini ed alle famiglie, ma pensati per piacere anche agli adulti, che si dipaneranno in diverse località della provincia di Brescia, la maggior parte situate tra Franciacorta e Sebino.

Molti i comuni aderenti: Castegnato, Castrezzato, Cazzago S. Martino, Erbusco, Iseo, Marone, Monticelli Brusati, Ome, Paderno Franciacorta, Passirano, Provaglio d’Iseo, Rodengo Saiano, Rovato oltre alla a Cogeme e Linea Ambiente che, come negli ultimi anni a questa parte, realizzeranno due spettacoli presso la loro struttura di Fantecolo.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY