46enne ai domiciliari picchia la madre. Lei lo denuncia e lui finisce in carcere

3

Si trovava già agli arresti domiciliari per i reati di sequestro di persona e rapina ma il 4 luglio scorso la madre è stata costretta a denunciarlo in seguito a ripetuti episodi ei di violenza e vassazione ai suoi danni. Il protagonista di questa ennesima denuncia è un italiano classe 1966, nato a mantona ma residente a Brescia. Al momento della denuncia per violenze contro la madre la Divisione Anticrimine della Questura di Brescia ha girato la segnalazione alla Procura della repubblica chiedendo che la misura dei domiciliari fosse convertita in custodia cautelare in carcere. La Corte d’appello di Brescia ha accolto la richiesta di aggravamento, disponendo la traduzione in carcere dell’uomo, avvenuta il giorno stesso.

Comments

comments

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY